Toolbar

2020

3 articoli

RENOON è la tua nuova destinazione online per cercare alternative di moda sostenibile. Creata per dare la possibilità ai suoi utenti di trovare capi che rispondano ad esigenze di stile e di valori, la tecnologia di RENOON è capace di aggregare in un unico posto la più vasta selezione di articoli al mondo. Lanciata da un team interamente italiano, RENOON è una delle top10 aziende di tecnologia applicata alla moda, selezionata da Prada Group, Marzotto Group, Canclini S.p.A. ed altri partner di Startupbootcamp, il programma di accelerazione per startup innovative nel settore FashionTech nella sua prima edizione a Milano, capitale della moda mondiale. Dal punto di vista tecnologico, RENOON si configura come una piattaforma di ricerca per una soluzione globalmente scalabile priva di stock, che si adatta ai trend di mercato. Partendo da fasce di prezzo premium fino al lusso, RENOON offre prodotti che rispettano rigorosi criteri di sostenibilità. Solamente negli ultimi tre anni le ricerche online per “Sustainable Fashion” sono triplicate (McKinsey, 2019) e la domanda di mercato dalla nuova Gen-Z non sembra arrestarsi: un consumatore su tre è disposto a pagare di più per un prodotto di minor impatto ambientale,  nella generazione dei Baby Boomers si ferma ad uno su dieci (McKinsey, 2019). Tramite la tecnologia sviluppata, RENOON è la prima startup che semplifica la vita dei consumatori, di fatto ponendo nelle loro mani il potere di trovare in un unico sito (ed app) le ultime collezioni dei loro brand preferiti e consentendogli di scoprire nuovi marchi che rispecchiano il proprio stile, valori e criteri di sostenibilità. La missione di RENOON è quella di accelerare la trasformazione della moda verso un’industria più sostenibile (infatti, attualmente il fashion ha un impatto ambientale maggiore delle industrie dell’aviazione e dei trasporti insieme) e la nuovissima startup, fondata da quattro giovani italiani, aiuterà i partner di Startupbootcamp a comunicare meglio con il consumatore finale. 
“Volevo evitare di aprire centinaia di finestre per riuscire a trovare prodotti che rispecchiassero valori per me importanti” dice Iris Skrami co-fondatrice di Renoon “e con il team di RENOON abbiamo creato un tool che permette finalmente di trovare immediatamente ciò che serve: dall’ispirazione di stile, comparazione di prezzi ed informazioni sui materiali con la garanzia che siano rispettati i valori di chi cerca - dal riciclato, locale all’etica. RENOON rende possibile creare il proprio stile e divertirsi con la moda preservando allo stesso tempo le risorse del pianeta”, continua Iris. “Essendo nata e cresciuta a Milano, città che ho dovuto lasciare per trasferirmi ad Amsterdam negli ultimi anni con la fortuna di lavorare nel quartier generale europeo di Nike e PVH nei progetti di Showroom e Store of the Future, ho ereditato la passione per la moda. Tuttavia, esistono già tanti prodotti e brand innovativi che offrono alternative sostenibili. E’ solo difficilissimo trovarli e saper distinguere la veridicità dell’informazione trasmessa. Con RENOON vogliamo rendere semplice questo processo e diamo la possibilità a brand, produttori di tessuti e materiali nella moda di essere finalmente riconosciuti per i loro impegni di sostenibilità”.
Il criterio di selezione di RENOON si basa su quattro pilastri: prodotto, terra, umanità e futuro. “Ultimamente, siamo catturati da messaggi come “Compra questa collezione perché è sostenibile e conscious”. Tuttavia, spesso non vengono fornite informazioni complete dai brand sul perché sia così. Come consumatori abbiamo il diritto di poter trovare facilmente prodotti che abbiano realmente un minor impatto sull’ambiente e che seguano principi etici” conclude Iris. www.renoon.com  facebook

Nonostante il Covid-19, MAREDAMARE non si ferma e mette in campo una ambiziosa iniziativa dedicata ai punti vendita. MAREDAMARE Academy, realizzata in collaborazione con esperti di primo piano, intende supportare gratuitamente i negozi di intimo e mare con approfondimenti, consigli e nuove strategie di vendita dedicati ad un nuovo e più contemporaneo assetto commerciale che proprio in queste settimane ha subito una netta rivoluzione. Al momento, si sono già svolti due webinar che hanno riscosso un incredibile successo sui temi del restyling e dei social media curati da Adriana Genro (architetto ed esperta di restyling per negozi) e da Valentina Cangiamila (digital strategist). Seguiranno approfondimenti sui sistemi di prestito con Vincenzo Donnarumma (commercialista e revisore contabile) e sulla visibilità online con Daniele Pampaloni (esperto in web strategies). Per informazioni e iscrizioni cliccare sul seguente link Da segnalare, inoltre, la messa a punto di un programma SMS nato con l’obiettivo di organizzare una comunicazione efficace tra punto vendita e consumatore attraverso un programma realizzato su misura e in uso gratuito. In questo modo sarà possibile realizzare campagne di marketing e comunicazioni periodiche per tenere sempre informato il cliente. Tutte queste iniziative di MAREDAMARE rientrano nella campagna #RIPARTICONLAQUALITÁ, hashtag lanciato da MAREDAMARE sui social network per focalizzare l’attenzione sulla qualità del comparto intimo e mare. Sul fronte del talent scouting, tema sempre caro al salone fiorentino, il concorso THE SIGN, organizzato e promosso da MAREDAMARE, si avvia verso la fase finale. Il 18 maggio la giuria decreterà i nomi dei vincitori. Un progetto nato in collaborazione con il celebre Liceo artistico di Porta Romana di Firenze. L’idea è quella di stimolare la creatività libera dei giovani studenti di uno degli istituti più qualificati d’Italia, un riferimento assoluto dal 1869 nelle discipline artistiche. A partire da gennaio i docenti del liceo hanno creato un percorso didattico mirato a realizzare un progetto finalizzato ad offrire spunti e soluzioni per nuovi concept di arredamento destinati a negozianti multi-brand del settore underwear e beachwear. I progetti saranno valutati da una giuria specializzata e giudicati in base ai criteri di funzionalità, estetica, fattibilità e impatto economico. www.maredamare.eu  facebook

Dopo il disco verde del Governo per librerie e negozi per bambini, anche la moda vede la luce. La filiera del tessile-abbigliamento in questi giorni ha riaperto diverse aziende e fatto ripartire la produzione, mentre per i negozi bisogna aspettare il disco verde del governo per il 18 maggio. In questi giorni hanno riaperto i cancelli anche le filiere dell'automotive e della metallurgia. Qualcosa, finalmente, sembra muoversi, dopo i numerosi appelli alle istituzioni di associazioni e federazioni moda nazionali (CNA Federmoda, Camera Moda e Confindustria Moda) sui rischi di un’inattività prolungata per il settore. Sempre più allarmati gli imprenditori, che nelle ultime settimane hanno spinto per una riapertura in sicurezza delle attività produttive, mentre cresce la tensione nel settore del commercio al dettaglio, fermo da oltre un mese per limitare la diffusione del contagio. Il blocco sta mettendo a repentaglio la tenuta del nostro paese composto da una filiera lunga. In ballo ci sono gli ordini della stagione FW 20/21, alcuni dei quali già cancellati, e la possibilità di presentare le collezioni SS 20/21. Il format digitale Fashion System 2020, vuole dare voce a tutte quelle figure professionali che rappresentano il settore della moda. Il Made in Italy è il nostro patrimonio nazionale e come tale deve essere salvaguardato. In un momento di criticità come quello che stiamo vivendo ho voluto creare una sinergia tra i diversi professioni del settore. Gli argomenti che vengono affrontati durante gli speech sono inerenti al settore moda, imprenditorialità, l'importanza della comunicazione digitale e seguo attentamente gli sviluppo del decreto cura Italia (supportata da un avvocato). Fino ad ora hanno partecipato avvocati (tributario e gestione di imprese), consulenti digitali, giornalisti, web designer, influencer, imprenditori, office pr, manager eventi, consulenti moda, psicologi e molti altri. La comunicazione di tale format viene veicolata attraverso i canali social: Fb, LinkedIn, IG Tv, Stories di presentazione del format e di ogni relatore che partecipa, di volta in volta, agli speech durante la Direct di Instagram. I relatori che hanno aderito al format:
Francesca Castellano - Co-founderArtEdilesnce FounderChiccart– collection
Gabriella Sala – Founder e CEO Le Gabrielle Shoes
Alessandra Bonini - Social Media & Influencer Marketing Specialist
Cecilia Scuratti - Psicologa, Dt.ssaNeurospicologia& Content Creator
Paola Buonacara – Fashion Blogger
Vincenzo Carriero – Brand Manager &FounderSmitally
Un ringraziamento speciale va aCostanza Castiglionicon il supporto grafico e a Sara Ferrario con il supporto digital. www.thefashioncolors.com  facebook

2019

9 articoli

Moda, magia e bellezza, saranno questi gli ingredienti del trunk show dell’atelier Seta in cui bellissime modelle sfileranno per presentare i dieci splendidi abiti della nuova collezione Primavera Estate 2020. L’appuntamento è per domani giovedì 7 novembre, alle ore 19.00, presso l’atelier (via Roma 45, Battipaglia) che per l’occasione si trasformerà in una vera e propria passerella: un luogo discreto ma prezioso, uno scrigno in cui i sogni di molte donne si fanno tessuto e diventano realtà. L’atelier, infatti, si trasformerà in un bosco incantato, grazie anche alle decorazioni floreali di Armando Malafronte, celebre artista fioraio di Ravello, pensando ad una donna come “fata contemporanea” che gioca con materiali e tagli per un look neo-romantico e disinvolto fatto di tulle e di ricamo 3D. Ma non solo, anche fiori, pizzi e trasparenze regneranno incontrastati sui modelli dalle linee semplici impreziositi da giochi di tessuto tridimensionali. In passerella sfileranno abiti dall’anima delicata e romantica, proprio come quella della loro creatrice, Valentina D’Alessandro, che ha realizzato un autentico esempio di stile fatato. I colori pastello, i fiori, a tratti le tinte di rosa e violetto, creeranno delle vere e proprie fiabe da indossare. Gli abiti, infatti, sembreranno fluttuare leggeri tra pizzo e tulle ricordando i profumi di prati in fiore e di brezza primaverile, creando così uno stile unico e riconoscibile, come spiega la stylist:
«La mia idea è stata quella di completare il look a partire dai dettagli degli abiti stessi e dei tessuti, che si declinano in accessori molto contemporanei e con un feel neoromantico. I vestiti che sfileranno saranno il risultato del confronto avvenuto tra me, mia sorellaEtta e mia madre Cristina. Noi tre, infatti, abbiamo una profonda intesa che ci ha permesso di unire le diverse sfumature dei nostri caratteri. Sono sicura che la nostra collezione, oltre a mostrare l’attenzione e la qualità per i dettagli, riuscirà a coinvolgere tutti gli invitati e ad accompagnarli in un mondo magico e sentimentale che da sempre caratterizza la mia azienda e soprattutto le mie donne».
L’atelier Seta, dunque, si rivolge a donne romantiche ma anche forti e un pò sbarazzine, sempre eleganti ma, nonostante ciò, delle vere it girls che in questo panorama, dove si ripetono ritualità e gesti di un mondo che sta cambiando velocemente, riescono ancora a non smettere di sognare. Ad accogliere gli invitati,per la presentazione della collezione della prossima stagione, ci sarà uno squisito cocktail di benvenuto che riprenderà la delicatezza e la dolcezza degli abiti, ovvero un candy coktail in cui lo zucchero filato ne esalterà la piacevolezza. Ma a rendere il trunk show davvero memorabile sarà l’incursione del celebre pasticciere Renato Ardovino, famoso cake designer italiano, che porterà in omaggio una torta speciale accompagnato dalle telecamere del canale televisivo Real Time, per la realizzazione di un nuovo programma. facebook

Si terrà da domenica 26 a martedì 28 luglio la nuova edizione di Maredamare, il salone italiano del beachwear. Protagoniste le collezioni mare e accessori per l’estate 2021 presentate, come sempre, all’interno della Fortezza da Basso di Firenze.
“Le nuove date segnano un cambiamento profondo nel nostro sistema – sottolinea Alessandro Legnaioli, presidente di Maredamare – poiché in accordo con le aziende espositrici abbiamo pensato di accontentare i nostri visitatori uscendo dal fine settimana e posizionandoci al di fuori dei giorni caldi dei saldi. Da domenica a martedì i nostri buyer avranno sicuramente la possibilità e il tempo di visitare la fiera, oggi sempre più imperdibile grazie ad un’offerta che abbraccia tutto il comparto mare europeo e non solo, dai marchi storici e dai grandi gruppi specializzati, fino ai brand internazionali e passando attraverso i piccoli atelier di ricerca”.
In programma, come di consueto, eventi collaterali, momenti di svago, di incontro e di approfondimento unitamente alle consuete sessioni di sfilate personali e collettive. www.maredamare.eu  facebook

Si scaldano i motori per far partire la nuova edizione del Festival Europeo firmata dal grande regista Giancarlo Di Pangrazio  in collaborazione con la produttrice  del Festival Alexandra Titova e suoi 3  direttori artistici: per la fotografia Emanuele Novelli (fotografo VIP); per i fashion designer Stefano Montarone; per i fotomodellin Laura Vulpiani (fotomodella). La 4 edizione sarà presentata da un celebre conduttore Luca Di Nicola. Dopo Cinecittà a Roma ed a Milano, la Costa dei Trabocchi il  Festival  quest’anno potrà donare ai suoi spettatori,oltre lo Spettacolo grandioso fatto di Moda, Fotografia e Bellezza anche l’ammirazione di un luogo affascinante ed unico nel cuore della meravigliosa Marsica, nella città di Celano. La 4 Edizione del Festival Europeo si preannuncia un’edizione internazionale in collaborazione con la Camera Nazionale della Moda Svizzera e il suo Presidente, fotografo di Alta Moda Franco Taranto che oltretutto sarà Presidente della giuria di qualità, in collaborazione con Fashion Week di Dubai e la Fashion Week del Montenegro. Confermati grandi nomi dell’Alta Moda Internazionale come  Raimondo Rossi (in arte Ray Morrison) stylist, fotogiornalista Glamour e altre riviste importanti, personaggio eclettici del  fashon system mondiale, uno dei volti della Moda italiana che ha incantato Hollywood; IlianRachov-International Fine Artist-designer che è famoso per le sue collaborazioni con Versace, Silvio Fiorello e tanti altri brand. Non mancheranno magici momenti con uno straordinario stilista come Stefano Montarone e con la  fashion costumes Yevgeniya Rudik. E da tradizione del Festival  saranno di nuovo presenti i vincitori dell’edizione passata, in particolare Diana Zahariya “Fotomodella dell’anno” che durante l'anno ha fatto un grande percorso da fotomodella e modella. Tanti ospiti musicali come  il cantante Livio Cori famoso per la sua partecipazione a Sanremo 2019 in coppia con Nino D’Angelo; la grande cantante della musica swing Vanessa Mini; i rapper e DJ  che hanno  conquistato anche l'America Latina Andy & MR.Bacon; giovanissimo cantante della musica pop-Atyf. Si prospetta una giuria di Altissimo livello composta dai grandi nomi dell’Alta moda internazionale, fotografia ed editoria: Fabrizio Imas giornalista e opinionista Rai; Francesco Francia fotografo pubblicitario, Master Nikon e Fotografo per Playboy Italia; Emil Montenegro Top Model International; Miroslava, Vanharova mature Model International, blogger e fashion writer della Slovacchia; Daniela Argiolas artista, docente e direttore artistico della prestigiosa accademia romana “Make up agency trucco professionale Roma”; Daniele Belli Fotografo Fashion, Presidente dell’associazione fotografica romana “In Automatico”; Roberto Mercuri CO-Fondatore Fashion luxury.info. I Partnerships di questo straordinario evento: uno staff stellare della prestigiosa Accademia  a livello nazionale “Make Up Agency trucco professionale Roma” diretta da Daniela Argiolas e  L’associazione fotografica “In Automatico” di  cui è presidente Daniele Belli, grandi artisti di hairstylist: Roberto Cipolletti con il  suo staff, media partner internazionale  ”Fashion Luxury.info”. Non si può non citare i nomi dei Fotografi ufficiali di questa meravigliosa manifestazione:  Luciano  Squitieri (Fotografo e Fotoreporter che da 5 anni in veste di inviato ufficiale segue  Festival di Sanremo, squadre di calcio Roma ,Lazio e altre, direttore di un giornale online; Gino Pandolfi,  Francesco Sansone e Massimo Massinelli. Tanti concorrenti da ogni parte d’italia: fotografi, fotomodelli e fashion designer, si metteranno in gioco per guadagnare il titolo di vincitore . Tante sorprese sul palco della quarta  edizione! facebook

Organizzata dalla TE.MA Spettacoli di Paolo Teti, con il Patrocinio del Comune di Gatteo, in una gremitissima Piazza della Libertà, si è svolta ieri sera (domenica 23 giugno), la Finale Nazionale di “Miss Mamma Italiana”, manifestazione riservata a tutte le mamme aventi un’età fra i 25 ed i 45 anni. Il Concorso, giunto quest’anno alla sua 26° edizione (è il primo in Italia dedicato alle mamme) non vuole premiare solo la bellezza ma intende valorizzare il ruolo della mamma come donna impegnata in famiglia, nel lavoro e nella società. Le 16 mamme finaliste (selezionate nei giorni prima, in occasione delle Pre Finali, tra le vincitrici delle oltre 100 selezioni regionali svolte in tutta Italia), hanno sfilato prima con abiti eleganti, poi con i costumi “Sunny Beach”, i costumi ufficiali di “Miss Mamma Italiana”. Tutte le partecipanti hanno poi sostenuto una prova di abilità come cantare, ballare, cimentarsi in esercizi ginnici e in varie prove creative coinvolgendo il marito ed i figli. La giuria ha proclamato vincitrice, con la fascia, la corona ed il trofeo di “Miss Mamma Italiana 2019” EMANUELA BONAMIN, 42 anni, manager, di Onara di Tombolo (PD), sposata da 20 anni con Odino Bizzotto e mamma di Vittoria e Gianmaria, di 11 ed 8 anni.
“Miss Mamma Italiana 2019” è una bellissima donna con lunghi capelli biondi, occhi azzurri ed un fisico perfetto (è alta 176 cm per 62 kg di peso), donna solare, elegante, molto affascinante e dolcissima, amante del fitness. Emanuela, parlando di se, dice: “il tratto principale che mi contraddistingue è la positività; il mio pregio è l’affidabilità, mentre il mio difetto è essere troppo perfezionista, odio la volgarità; il mio colore preferito è l’azzurro, amo i gatti ed il mio piatto preferito sono gli gnocchi al gorgonzola, il mio attore preferito è Brad Pitt, mentre la mia cantante preferita è Elisa. Emanuela, parla anche della sua “avventura” a “Miss Mamma Italiana”: “è stata una bella esperienza, dedico la vittoria a mio marito e ai miei figli, è una grande soddisfazione e sono felice di rappresentare la bellezza delle mamme italiane.
Altre fasce sono state assegnate: “Miss Mamma Italiana DAMIGELLA D’ONORE” FEDERICA ANTONELLI 28 anni, casalinga, di San Mariano (PG), mamma di Manuele di Nathan, di 6 anni e 10 mesi; “Miss Mamma Italiana FASHION” SAFIRA LEO MASCOLO 28 anni, casalinga, di Cassano d’Adda (MI), mamma di Gabriel, Raphael e Miguel, di 8, 7 e 1 anno; “Miss Mamma Italiana GLAMOUR” BENEDETTA MAZZI 33 anni, allenatrice, di Roma, mamma di Leonardo di 1 anno; “Miss Mamma Italiana ELEGANZA” FEDERICA CARACUTA 28 anni, operatore sociale, di Carmiano (LE), mamma di Santiago di 4 anni; “Miss Mamma Italiana ROMANTICA” GIULIA PIRAS 37 anni, barista, di Bonorva (SS), mamma di Adele e Amalia, di 14 e 12 anni; “Miss Mamma Italiana RADIOSA” DEBORA ARDINI 44 anni, impiegata, di Igea Marina (RN), mamma di Aurora e Federico, di 15 ed 8 anni; “Miss Mamma Italiana SOLARE” JULIETA SANCHEZ 32 anni, casalinga, di Carmiano (LE), mamma di Romeo e Lucia, di 9 e 7 anni; “Miss Mamma Italiana SORRISO” FRANCESCA PAPA 43 anni, fisioterapista, di Fermo, mamma di Lorenzo e Riccardo, di 13 e 10 anni; “Miss Mamma Italiana DOLCEZZA” ERICA IPPOLITO 30 anni, clinical manager, originaria di Varese, residente a Londra, mamma di Enea, Matilda ed Elia, di 7, 4 e 2 anni; “Miss Mamma Italiana IN GAMBE” INNA TERESHCHENKO 34 anni, macchinista, di Alfonsine (RA), mamma di Kateryna e Kristel, di 14 e 2 anni; “Miss Mamma Italiana SPRINT” MARIANTONIETTA BISCONTI 37 anni, animatrice, di Monteroni (LE), mamma di Kevin e Gioele, di 12 e 7 anni; Emanuela Bonamin e le altre mamme vincitrici di questa edizione saranno protagoniste del Calendario “Miss Mamma Italiana 2020”. In occasione delle Fasi Finali del concorso, sono state assegnate anche due fasce “speciali”: “Miss Mamma Italiana SPONSOR TOP” JENNIFER DEBORAH BARRELLA 37 anni, impiegata, di Torino, mamma di Greta, Mattia e Ginevra, di 7, 6 e 4 anni; “Miss Mamma Italiana NEL MONDO” CLAUDIA FAMBRINI 45 anni, scrittrice, di origini toscane (di Camaiore, Lucca), residente a Tokyo in Giappone, mamma di Daniele di 23 anni; La serata è sta condotta da Paolo Teti ideatore e Patron del concorso e da Barbara Semeraro “Miss Mamma Italiana Sponsor Top 2016”, Ospite d’Onore il comico Enrico Beruschi. “Miss Mamma Italiana” sostiene Arianne, associazione Onlus per la lotta all’Endometriosi, una malattia ancora oggi non molto conosciuta, che colpisce 3 milioni di donne italiane, in età fertile. Già dal prossimo mese di luglio, la Te.Ma Spettacoli, tornerà “in pista” con le nuove selezioni per l’anno 2020, sabato 29 giugno appuntamento a Vigodarzere (PD) e domenica 30 giugno a Lambrugo (CO). Le iscrizioni al Concorso sono gratuite, maggiori informazioni si possono ottenere contattando la segreteria di “Miss Mamma Italiana” al numero 0541 344300 o consultando il sito. www.missmammaitaliana.it  facebook

Nel cuore di Cattolica in via Matteotti, considerata  la storica via delle botteghe e degli atelier apre la Boutique "Fabiana Gabellini Madetomeasure", uno spazio dove Arte & Moda si incontrano per comunicare con lo stesso linguaggio. Domenica 23 giugno  dalle 17 alle 22 grande apertura ufficiale con la partecipazione di personaggi, artisti e istituzioni. Creazioni Sartoriali, su misura realizzate seguendo la tradizione di famiglia con un accurata attenzione al dettaglio e alla rifinitura , una selezione di tessuti  esclusivi madeinitaly realizzati con la collaborazione di Artisti contemporanei , faranno da cornice alla progettazione personalizzata del  total look. Ci si immergerà in una atmosfera senza tempo, dove ancora è possibile sognare, divertirsi attraverso il colore, la forma. la materia, il design unico. Dopo una lunga esperienza nel campo della moda, del teatro, cinema e danza Fabiana ha realizzato il suo sogno,affermando  la sua linea, il suo stile trasformandolo in una professione gratificante. Dalla Milano fashion week del 2013 che segna il debutto del brand sartoriale in controtendenza con il mercato di allora, ad Altaroma del 2017 che afferma la sua arte da couturier fino a oggi le tante partecipazioni agli eventi di Cultura, Moda e Arte, Danza in tutta Italia dove ogni volta le sue creazioni si ispirano ad Icone di femminilità che hanno segnato la storia della Moda. Le Creazioni di Fabiana Gabellini raccontano storie, emozioni, valorizzano la personalità e la fisicità della donna che vuole differenziarsi dalla massa con eleganza e gusto! Nel nuovo punto vendita troverete Opere pittoriche , accessori, abiti, foulard gioielli, bags in collaborazione con i seguenti artisti : Mariella Tissone, Mauro Drudi, Paola Zannoni, Leonardo Nobili, Giuseppa Comodi , Pina Giangreco, Carla Pantano, Scarlatti, Le Gioconda... www.fabianagabellini.com  facebook

Maredamare, l’evento di riferimento per il mercato italiano del beachwear che si terrà dal 20 al 22 luglio nella Fortezza da Basso di Firenze e che ospiterà oltre 250 marchi del settore (dai più noti fino agli emergenti), svela in anteprima assoluta i quattro temi che definiranno le tendenze da spiaggia per l’estate 2020. I quattro temi ‘distillati’ sono il frutto di una approfondita e scrupolosa indagine messa a punto analizzando le direction dei più importanti trends forecaster del mondo per poi perfezionarle al dettaglio grazie alla condivisione con gli uffici stile dei più noti brand del comparto. ACTIVATED L’esuberanza sportiva, la vitalità in tutte le sue forme. Costumi da bagno ispirati alle performance ma a proprio agio in qualsiasi contesto. Contaminazioni athleisure in formato quotidiano. CUT A DASH Segni, sogni e bisogni della donna contemporanea. Stampe grafiche, virtuosismi stilistici, segni geometrici. Contrasti e accordi, pattern sussurrati o urlati ma sempre armonici e mai scontati. FOLK ROCK Un suggestivo viaggio alla scoperta di terre bruciate dal sole e bagnate dal mare. Crossover hippie contemporaneo e ritmi tribali. Sofisticato inno alla libertà sulle strade del mondo. Suoni primordiali di echi lontani. HIDDEN GARDEN Il luogo più intimo e privato. Uno spazio per ritrovarsi. Stampe e fantasie floreali di un giardino immaginato. La natura ci accoglie e si concede in tutta la sua straordinaria eleganza. www.maredamare.eu  facebook

E’ nel cuore della loro terra d’origine, la Sardegna, che Silvia e Stefania Loriga hanno deciso di aprire il loro primo monomarca Eles Italia. Una scelta coerente e strategica che prelude ad un piano di espansione del brand a livello europeo;  per nulla casuale se pensiamo all’enorme numero di turisti che vengono in Italia a trascorrere le vacanze scegliendo luoghi esclusivi, proprio come Porto Cervo che, da lungo tempo, accoglie VIPs e jet-setters internazionali amanti di un clima rilassato e, al tempo stesso, vivace. Una vacanza in Sardegna è sinonimo di spiagge di sabbia bianca, acque cristalline, panorami mozzafiato, ma, a Porto Cervo, anche di lusso e shopping. Per accontentare le fashion addicted più agguerrite, che prediligono una moda demi couture originale, preziosa e di tendenza,  Eles Italia ha inaugurato a Maggio 2019 la sua prima Boutique nella caratteristica e famosa Piazza del Principe. Lo store è una porta aperta su un mondo di meraviglie, sensazioni, sogni e ricordi; un incantevole spazio in grado di dischiudere un caleidoscopio di universi. Entrando nel negozio, di 75mq, lo stile diviene luce, si percepisce subito il buon gusto che caratterizza la griffe grazie all’interior concept del tutto innovativo realizzato dallo Studio di Architettura Dedalo di Alessandro Sabino e Giovanni Sassu, in collaborazione con Francesco Manglaviti. “La nostra Boutique ha un format inusuale, con arredi che creano un’atmosfera esclusiva, ambienti dove vivere un’esperienza multisensoriale senza precedenti. In questo mondo senza più confini,  abbiamo preferito  focalizzarci sulla pluralità dei desideri e dei bisogni contemporanei, fondendo ambiti e suggestioni contigue e differenti, legati dall’unica imprescindibile volontà di unire il bello all’utile, l’eleganza alla funzionalità, ispirati alla lucentezza dei diamanti, a superfici nitide e brillanti. Abbiamo voluto un progetto che rispecchiasse la filosofia del nostro brand attraverso spazi lussureggianti ed avvolgenti, sinuosi ed ammalianti, una “rivoluzione dall’interno” che, all’eclatante, preferisce un’attenzione al gusto sofisticato, affascinante e tenace, stimolata da nuove concezioni di design.” - hanno dichiarato Silvia e Stefania Loriga.Varcata la soglia, un esclusivo fashion bar, ispirato ai caffè londinesi e parigini, accoglie non solo i clienti ma tutti coloro che desiderano bere un buon caffè o un cocktail in un’atmosfera particolarmente glamour. Di fronte al bar c’è una zona dedicata agli iconici accessori Eles Italia mentre, a fianco, una porta conduce all’Atelier, un magico giardino con fiori e piante vive che decorano le pareti, nel quale ammirare ed acquistare le collezioni create da Silvia e Stefania Loriga.  Le clienti,immerse nella natura, potranno vivere un’esperienza di shopping unica nel suo genere, emozionante e coinvolgente. Dietro al bar troviamo lo spazio dedicato alla sartoria per la realizzazione di capi su misura e totalmente personalizzabili a seconda del proprio stile. All’interno di una teca, infatti, sono esposti innumerevoli cristalli, pietre dure e Swarovski per impreziosire i capi di abbigliamento, creare le cinture gioiello e tanti altri accessori che diventeranno così degli articoli one of a kind, originali ed inimitabili. Uno spazio sorprendente che è molto più di una semplice Boutique poiché particolarmente adatta anche per shooting fotografici, utilizzabile da fashion bloggers e VIPs, perfetta per tutte coloro che cercano qualcosa di veramente speciale che vada oltre il semplice acquisto. I pregiati lampadari di Murano, i ricercati dettagli stilistici e l’elegante interior design rendono il nuovo flagshipstoreEles Italia il ‘place to be’ a Porto Cervo, un luogo dove le donne divengono protagoniste di momenti indimenticabili enel quale trovare le più raffinate creazioni,capaci di enfatizzare una femminilità preziosa e contemporanea, forte e seducente, audace e determinata. www.elesitalia.com  facebook

Radà, maison fondata nel 1982 da Daniela Ravaioli, inaugura a Milano il suo primo pop up store in uno dei templi dello shopping internazionale: La Rinascente. Il primo pop-up di radà punta a sfruttare la visibilità di una vetrina così rinomata per rafforzare l’identità del brand con un contatto diretto con il pubblico attraverso l’esposizione del suo “mondo” fatto di gioielli, per cui la maison è già nota e distribuita in tutto il mondo, ma anche di borse e sandali ed altri accessori che ne completano l’offerta. Prendendo ispirazione dalla Capri dei meravigliosi 80’s, quando Jackie Kennedy incantava la piazzetta indossando cestini di paglia, sandali di cuoio e pietre turchesi, il mondo radà da’ vita ad una proposta completa di sandali in cuoio, borse di vimini e gioielli. Conchiglie, coralli e turchesi sono utilizzati per arricchire ogni gioiello ed accessorio illuminato da strass per quel particolare stile showy chic che fa dell’azienda un brand conosciuto e riconosciuto nel mondo. Dopo la tappa meneghina, il brand programma di estendere l’operazione presso altri indirizzi di culto della moda internazionale ancora in fase di elaborazione. www.rada.it  facebook

Nel weekend del 7-8-9 giugno a Torino torna Maze Festival. La manifestazione, giunta alla terza edizione, animeràPiazzale Valdo Fusi e l’Ex Borsa Valori – in via San Francesco da Paola 28 – con sfilate, mostre fotografiche, talk, live musicali e molto altro. Dopo gli ottimi numeri raggiunti dall’edizione precedente, che ha registrato più di 6000 visitatori, Maze Festival ha attirato l’attenzione di brand e addetti ai lavori da tutta Italia e anche dal resto dell’Europa; ciò è stato possibile grazie ad una ricetta che unisce al meglio la natura commerciale del mondo dello streetwear con l’esigenza di arricchire e diffondere la streetculture in tutte le sue sfumature, grazie anche alla partecipazione di ospiti d’eccezione. Tra i brand, tornano a sfilare ed esporre big del calibro di Fred Perry, Kappa, Mizuno, Pop84, Dolly Noire; a loro si aggiungono giovani brand italiani come ButNot, TBD, Nektaryus, Wildbandana, Italia90, accompagnati da brand europei e internazionali quali Infinite Society, Badge (Taiwan), BLSSD e Lacomedi (Dubai). Un mix esplosivo di stili, design e immaginari che si mescolano in una vetrina eclettica, dai molteplici spunti sia B2B che B2C. I brand saranno inoltre protagonisti delle sfilate, aperte non solo agli addetti ai lavori ma anche al pubblico: un modo per avvicinare gli appassionati al mondo del fashion e dello streetwear, permettendo di vedere in anteprima ciò che caratterizzerà le prossime stagioni nei negozi e online.  Moltissime e diversificate sono invece le attività che si svolgeranno durante i tre giorni. Ci saranno diverse live performance, come quella del sushi artist The Onigiri Art – famoso per aver trasformato la preparazione del sushi in una vera e propria forma d’arte - nonché esibizioni ricercate come quelle di HEYGraphic e Square23 sulla streetart, oppure la mostra fotografica di Enrico Rassu– fotografo ufficiale di musicisti quali Luchè, Ernia, Sfera Ebbasta, Tredici Pietro, i Majid Jordan, Baka di OVO Sound. Il rap sarà presente in più forme, non solo come protagonista degli scatti dell’esibizione. Un esclusivo talk sul rap come linguaggio d’espressione vedrà la partecipazione di tre pesi massimi della scena italiana: Clementino, Willie Peyote e Axos, tre generazioni a confronto. Lo stesso Axos sarà poi protagonista domenica, con un esclusivo live showcase. A questo ricchissimo programma si aggiunge un contest di skate by Vans, il contest di produzione musicale The Amazing Beat – con due giudici d’eccezione, il ballerino e producer di fama internazionale FlockeyOcscor ed il producer Franksativa - esclusivi talk con figure di spicco del mondo dello streetwear e non solo, attività interattive per tutti gli appassionati. Tutte le serate vedranno infine aperitivi e afterparty musicali, a coronare l’intrattenimento di ogni giornata. Realizzato con il patrocinio della regione Piemonte e del Comune di Torino e con il contributo della Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura di Torino, il Festival è ideato da Jennifer Caodaglio e creato dall’Associazione Interculturale Multiethnic Media, nata nel 2007 per sostenere il dialogo tra le diverse culture della società contemporanea della città ed è realizzato in collaborazione con STUDIO2fashion Events, società che opera da quasi trent’anni nel settore della moda internazionale.  www.maze.events  facebook

2018

2 articoli

Sabato 15 dicembre si è svolta presso la splendida “Dimora L’Amore è…” la VII edizione del prestigioso evento prenatalizio “Christmas of Fashion 2018”, il Gran Gala di moda e solidarietà organizzato da “Artistica Eventi D’Autore” della stilista Eleonora Altamore. Quest’anno il fashion charity è stato realizzato a favore della Fondazione ANT Italia ONLUS, assistenza nazionale tumori, la più ampia realtà no profit per l’assistenza specialistica domiciliare ai malati di tumore e la prevenzione gratuite. Un evento non solo di moda ma soprattutto di solidarietà.  La stilista Eleonora Altamore, donna di grande sensibilità e attenta alle problematiche sociali, da sempre focalizza i suoi eventi ad attività filantropiche allo scopo di sensibilizzare non solo i suoi ospiti ma l’opinione pubblica e le istituzioni là dove lo Stato è carente o assente. Alle ore 19 l’incantevole “Dimora L’amore è…” era già gremita di ospiti, che sono stati accolti da fiaccole, tappeti rossi e luminarie su tutto il percorso che giunge alla tenuta addobbata esternamente da tantissime luci e addobbi natalizi. Anche all’interno la creatività della stilista ha stupito tutti gli invitati, incantati dall’atmosfera calda e magica che ha avvolto l’intera residenza. Ogni angolo curato nei minimi particolari, compresa una grotta allestita da giochi di luce di tutti i tipi. Dopo il benvenuto agli ospiti servito con le diverse specialità vitivinicole dell’azienda “Casale del Giglio” sono stati presentati i medici e gli infermieri della Fondazione ANT ITALIA ONLUS. Erano presenti il dott. Marco Catena, la dott.ssa Rossella Maranò, gli infermieri Valeria D'amico e Mark Castro, i quali hanno descritto gli obiettivi della fondazione e la loro attività di volontariato. Un lavoro non facile che si svolge per passione, sempre a contatto con i pazienti oncologici, un supporto importante ma che hanno precisato arricchisce soprattutto loro. La serata è proseguita con la sfilata haute couture della stilista Eleonora Altamore che ha presentato una selezione di abiti di alta moda delle sue diverse collezioni. Il mood è quello caratteristico degli abiti del brand Altamore, sensuale, femminile ed elegante. Dress che mettono in risalto la silhouette, delineando le forme sottili e aggraziate. Vestiti che fanno sognare chi per un giorno vuole sentirsi una principessa. Ad ogni abito era abbinata una borsa creata dalla stilista. Borse particolarissime, di grande eleganza e pregio, delle vere opere d’arte. Il catwalk anche per alcune clienti ospiti che hanno indossato le creazioni Altamore haute couture, tra queste per “Modella per una notte” hanno sfilato: la Contessa Erika Emma Frode, la giornalista di Adnkronos Maria Teresa Guidetti, la top manager Eva Lacertosa, la cantante e attrice Emanuela Mari e la dottoressa Paola Rossini, l’atleta gladiatrice Monica Paolucci e la nobildonna Rossella Spadi. A seguire la ricca e squisita cena buffet offerta dal catering “Papillo Event” ha deliziato i palati degli invitati. La serata è proseguita con la lotteria solidale che ha messo in palio accessori esclusivi del brand Eleonora Altamore Fashion Luxury. In finale la consueta magnifica torta monumentale creata dall’architetto Andrea Dandolo e realizzata dalla pasticceria “Adrianense” di Anna Proietti. Tra gli ospiti all’evento tanti giornalisti e vip tra cui: lo scrittore Pascal Schembri, il senatore Giuseppe Basini, il giornalista e amministratore del quotidiano “L’Opinione” Ruggiero Capone, il marchese Paolo Dragonetti de Torres, la giornalista RAI Antonietta Di Vizia, la contessa Erika Emma Frode, la parlamentare europea del Kazakistan Venera Abdulkhalikova Marchioni, e una delegazione in rappresentanza della Cina.La serata è continuata in allegria con la disco dance, la voce e la musica live di Tonino Tiberi, le performance vocali della bravissima cantante Anna Vinci, conduttrice anche dell’evento, e dell’attrice e cantante Emanuela Mari con il suo repertorio partenopeo. www.altamoremoda.com  facebook

Fabiana Gabellini  designer di Cattolica nota per il progetto "Arte da Indossare" sarà   tra i dieci stilisti che sfileranno a Roma Il 19 dicembre 2018 per la IV° edizione di “Arte & Musica”   nella splendida cornice del prestigioso Conservatorio S. Cecilia in via dei Greci. Presenterà la sua nuova Collezione dedicata a Maria Callas :una cantante lirica famosa quanto una Diva del cinema e circondata dallo stesso glamour, una voce unica che univa volume, grande estensione e agilità con un suo particolare timbro aspro, con lei rinasceva il mito delle grandi cantanti ottocentesche. La tradizione di famiglia, la ricerca dell'esclusivo, del pezzo unico e della femminilità sono le peculiarità dello stile di Fabiana Gabellini attraverso una ricercatezza dei materiali e delle lavorazioni fatte a mano che valorizzano il Made in italy. Ricchezza nelle applicazioni, costruzione achitettonica  dell'Abito, eleganza e contemporaneità sono i punti di forza del Brand Fabiana Gabellini madetomeasure  che valorizza la donna nella sua più raffinata rappresentazione attraverso l'uso di tessuti naturali, le applicazioni gioiello, l'uso del colore per uno stile personalizzabile su misura! Il progetto nasce da un’idea di Michele Spanò noto hairstylist internazionale delle Dive, con la sua passione e professionalità è riuscito ad unire tante importanti personalità del mondo dell'Arte, Musica, Spettacolo, Danza, Moda e Sociale : Nadia Bengala, Demetra Hampton,  Milena Miconi, Elisabetta Pellini, Ottavia Fusco Squitieri, Claudia Conte, Georgia Viero, Carmen Di Pietro, il cast del film Terra Bruciata con il regista Luca Gianfrancesco, il produttore Paolo Gianfrancesco, gli attori Paola Lavini, Luciana De Falco, Mino Sferra e Arturo Sepe (l’attore di Gomorra), la pianista Camelia Stella Enescu, le cantanti Anna Vinci, Rita Rondinella e Pamela D’Amico, il tenore Riccardo Cecchi, il critico d'arte Dario Salvatori.  Special guest della serata lo stilista GAI MATTIOLO, che sfilerà con gli abiti realizzati per il film “Loro” di Paolo Sorrentino, mentre dieci stilisti professionisti presenteranno le proprie collezioni: Fabiana Gabellini, Raffaella Tirelli, Giovanni Pallotta, Maria Elena Duenas, Giorgia Pacini, Vesti L’Arte, Giorgia Celletti, Tiziana Magnani, Letizia Moroni, Tittibum, Sampietrini, Maria Monsè, Manuela Tanno, affiancati ad arie d’opera cantate dai migliori musicisti del conservatorio. La sfilata di moda sarà diretta da Michele Spanò e dal suo staff, che presenteranno, in apertura, il loro show di hairstyling e presentata dalla giornalista Paola Zanoni. Sfileranno sedici bellissime modelle dell’Agenzia Fashion Concept e nel corso della serata interverrà il ballerino Simone Ripa di Ballando con le stelle e la ballerina Martina Sissi Palladini per esibirsi in una spettacolare performance. Alcuni artisti, fra cui Mariella Tissone e Carla Pantano, esporranno al pubblico le proprie opere per dare luogo all’evento più esclusivo dell’inverno romano in fatto di eleganza, arte, musica e stile. La serata è a favore della Fondazione “Stop DarmKanker” per la prevenzione contro i tumori al colon. Interverrà il dott. Luc Colemont (fondatore di Stop DarmKanker e luminare di Anversa, nominato dal Sole 24 Ore tra le “50 persone che salvano la vita”) e sarà altresì proiettato un video emozionale a cura di Elena Uliana con musiche di Paola Fatelli. Alle 19.30 verrà effettuato il consueto taglio del nastro da Antonella Salvucci e Matteo Costantini. www.fabianagabellini.com  facebook

4fashionlook su Facebook   4fashionlook su Instagram   4fashionlook su YouTube