Editoriali

Da un progetto didattico ad una collezione di moda: Vivarah è la dimostrazione concreta che, con la giusta grinta e un pizzico di follia, anche i sogni possono diventare in realtà. Brand emergente nel settore della moda, Vivarah nasce dalla passione di Eliana Di Martino (e dalla business idea presentata per la Tesi di Laurea), che ha trasformato la sua passione per il fashion in un lavoro a tempo pieno. Creazione, progettazione, ricerca dei materiali e attenzione nella realizzazione: Vivarah segue con attenzione e dedizione ogni singolo passaggio per garantire un prodotto unico per stile e qualità.
“Ciò che è destinato a te troverà il modo di raggiungerti”.
Anche quando la vita ti distrae, poi ti ritrovi esattamente dove i tuoi sogni sono ad un passo dal realizzarsi, nonostante sembravano essere lontani, irraggiungibili. L’estate 2019 vedrà un nuovo brand protagonista nel settore beachwear di lusso, la cui filosofia prende una direzione ben precisa, appoggiando le emozioni ed i sentimenti delle donne. In un’epoca piena di realismo, scienza e tempi rapidissimi, ci piace immaginare un giardino sempre fiorito, dove il tempo si ferma ed un pizzico di magia accompagna ogni emozione. A vivere queste emozioni, Vivarah, donna come fosse una dea. Questa è la visione che consente la scelta di luminosi tessuti, dettagli sartoriali, tonalità a volte insolite ispirate alle coste dell’isola madre: Vivara. Come quest’ultima, Vivarah fa da ponte di comunicazione con le donne, oberate di lavoro e logorate dalla routine, invitandole nel suo magico mondo per farle riflettere sulle loro capacità e sulla consapevolezza del loro valore. La collezione Primavera/ Estate 2019 di Vivarah presenta capi delicati, ma dalla forte personalità.  Le linee, di cui i nomi sono ispirati al mondo dell’astronomia, hanno come comune denominatore un unico verbo: brillare. Alba, dove nasce il giorno, una nuova occasione, un nuovo inizio. Da qui, anche Vivarah che in questa linea mostra la sua identità in più varianti, dove anche se nero il cielo non è più buio, ma crea un gioco di luce. Maia, il plissè laminato che seppur lontano come idea mare, esattamente come la stella, anche da lì si fa notare proprio per le sua luminosità. Cassia che grazie al suo movimento zig-zag nelle cuciture oro laminate, abbinate ad una tinta unita brillante, arricchisce ed illumina il cielo. Aurora invece, offre uno spettacolo di brillanti raggi di luce rosa e verdi, impossibile non notare la loro scintillante eleganza, nel movimento e nella fibra luminosissima. Siria, stella più brillante del cielo e della vita notturna. Sicuramente il protagonista della collezione,  “Il capo” must-have delle giornate sui più lussuosi yacht e passerelle. Non solo beachwear. Troppo giovane per porsi dei limiti, Vivarah è un fermento di idee e di progetti con l’ambizione di trasformarsi in un grande brand del mondo della moda.

vivarah_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

vivarah_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

vivarah_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

www.vivarah.com  facebook

È la Primavera che, con la sua ventata di colori e di fiori, spira sulla nuova collezione firmata Anna Virgili. La grazia e l’allure delicato, come una brezza leggera, donano un tocco romantico e chic ai modelli firmati dell’azienda pellettiera guidata dall’imprenditore Ermanno Gaetani e specializzata nella realizzazione di borse, scarpe, piccola pelletteria e accessori in pelle made in Italy. Agli iconici modelli che in questi anni hanno reso lo stile Anna Virgili riconosciuto e amatissimo da ogni donna, si aggiungono nuove proposte, per il giorno e per la sera, che si declinano poi in un caleidoscopio di varianti monocrome o bicolore. I toni pastello dominano la collezione dove non mancano i colori evergreen come il blu e il nero. E per celebrare l’arrivo della bella stagione il brand punta sui foulard colorati, che come un vezzo avvolgono i manici delle borse, e sui toni più vitamici, dal giallo al lilla, dall’azzurro al rosso. La scelta dei materiali resta di altissimo livello: i migliori pellami si uniscono così agli accessori più ricercati grazie all’esperienza e al know how acquisito dall’azienda in questi primi trenta anni di storia. Fedeli al loro stile elegante e raffinato, le proposte Anna Virgili per la prossima Primavera Estate sono pensate per la donna di oggi che ama uno stile sobrio e rigoroso che non disdegna un tocco di colore o un’incursione nel mondo floreale. La collezione è un tripudio di modelli e sfumature cromatiche diverse fra le quali emergono alcune novità di spicco. Fra queste la linea West, con il secchiello che si presenta con una rigorosa forma cilindrica profilata di bulloni dorati e fa pendant con le due shopping bag che concludono la linea, spaziando dal crema fino al taupe e al nero. New entry anche le due proposte Evolution, nella versione mini e in quella leggermente più grande, entrambe realizzate in pelle nude o nera ma con la fascia laterale a soffietto in camoscio amaranto e rosso.  Il rinascimento primaverile passa anche e soprattutto attraverso i fiori, uno degli elementi distintivi dello stile Anna Virgili. E così le corolle intagliate nella pelle e applicate direttamente sulla borsa insieme a graziose mini studs color oro della linea Flower rendono nuovi e particolari anche i modelli storici del brand, come la Anna Bag o la Sara, sfoggiando una palette dei colori che si allontana dai toni pastelli solo per l’immancabile tocco di nero. Non solo applicazioni per lo stile floreale ma anche una stampa tono su tono dall’allure romantico: rosa cipria, crema e celeste per le borse della nuovissima linea Printing. Per chi non ama i fiori, le righe sono la risposta perfetta per l’estate: anche in questo caso una texture delicata e lineare, ton sur ton, declinata in tre naunce, nude, bianco e nero. Nasce così la nuova linea Road. E per una donna che ama il rigore ma con un tocco sparkling, la linea Metallic è la miglior scelta: tre mini bag in oro, oro rosa e nero, per brillare in ogni occasione senza tuttavia dare troppo nell’occhio. E per chi preferisce farsi notare per uno stile più strong ma comunque di classe, le borse Rock sono l’accessorio must have: pelle rigorosamente total black con anelli in metallo oro e argento incastonati su tutta la superficie. Zaini, pochette, tracolline, per proseguire la tradizione Anna Virgili, ma anche il nuovo modello Erika, una shopping bag morbida e dalla forma allungata, perfetta per una donna grintosa e dinamica. Non passa inosservata la nuovissima linea Venice: clutch, tracolline e shooping bag in pelle di cervo caratterizzate da una chiusura maxi dalla forma rettangolare che dona uno stile rigoroso e contemporaneo alle proposte realizzate in due o tre colori mixati insieme, dal nero al crema, dal blu al celeste. Le stesse linee lungo le quali si dirama e si articola la collezione di borse si ritrovano anche fra le proposte per le calzature, sempre più fiore all’occhiello della produzione firmata Anna Virgili. Se ogni donna ormai non può rinunciare alla sua sneaker, il brand risponde alle esigenze delle sue clienti con uno stile sportivo che non perde mai di vista la femminilità e che si rinnova grazie ai fondi flatform, alle stringhe in raso, alla stampa floreale sui pellami, ai dettagli glitterati. Per chi invece non vuole rinunciare ai suoi fedelissimi tacchi, Anna Virgili ha creato una linea di sandali da indossare in ufficio o di sera, a seconda dell’outfit abbinato: pellami laminati o stampati, heel ricoperti di glitter, cinturino alla caviglia per esaltare la silhouette. E ovviamente le décolleté, nella versione classica e in quella sling back, bicolor, con la punta a contrasto, o tinta unita con un grazioso fiocco. La punta si fa affusolata e il tacco sottile e non troppo alto: per essere glam ma sempre chic.

anna_virgili_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

anna_virgili_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

anna_virgili_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

www.annavirgili.com  facebook

Wycon Cosmetics è un brand italiano nato nel 2009 da un’intuizione di Gianfranco Satta, imprenditore e distributore storico nel settore della cosmetica femminile e Raffaella Pagano, Product Manager, profonda conoscitrice del mondo make-up e body care. L’idea alla base del progetto è stata semplice ma complessa al tempo stesso: rompere gli schemi del mercato della cosmesi, caratterizzato esclusivamente da marchi che propongono prodotti a prezzi esorbitanti, per offrire a tutti la possibilità di acquistare collezioni di Make-Up, Skin Care e Body Care di elevata qualità, al giusto prezzo ed accessibili a tutti. L’esperienza nel settore, la conoscenza dell’intera filiera produttiva e dei trend beauty, sono state le basi per dar vita ad un concept retail che soddisfacesse i desideri dei consumatori ogni giorno: l’intuizione ha portato all’eliminazione di costosi passaggi intermedi tra produttore e consumatore, investendo sulla qualità delle texture e skinfeel pur mantenendo un posizionamento sul mercato molto competitivo.

 

wycon_cosmetics_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

wycon_cosmetics_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

wycon_cosmetics_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

www.wyconcosmetics.com  facebook

Per la nuova collezione Primavera/Estate 2019, Anita Radovanovic ha giocato molto sui colori dal blu elettrico al rosa shocking. Blouse bianche con le maniche a gigot, jeans patchwork dal lavaggio chiaro, gonne arricciate sul fondo e abiti semitrasparenti fiorati molto bohémien. Il segreto del brand è una moda semplice ma allo stesso tempo super elegante: il fantastico mix tra l'uso dell'artigianalità e le tecniche moderne.

mes_demoiselles_paris_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

mes_demoiselles_paris_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

mes_demoiselles_paris_moda_abbigliamento_shopping_4fashionlook

www.mesdemoisellesparis.com  facebook

Pagina 5 di 136
4fashionlook su Facebook   4fashionlook su Instagram   4fashionlook su YouTube