Toolbar

2020

10 articoli

Syrenia nasce dalla passione per la creatività, l’esclusività e l’artigianalità. Lo spirito creativo della designer Annalisa Cammarota si riflette nella scelta delle diverse collezioni che rendono possibile soddisfare la clientela più esigente grazie ad innumerevoli possibilità di personalizzazione. Ogni creazione è realizzata con passione, amore e cura per il dettaglio. Rappresenta la combinazione perfetta tra tradizione artigianale e design moderno. I prodotti sono completamente realizzati a mano con i metodi ereditati da una lunga tradizione artigiana di famiglia e i materiali impiegati sono esclusivamente di prima qualità. L’intera collezione di sandali viene realizzata esclusivamente su ordinazione per offrire una lavorazione su misura con la possibilità di personalizzare il sandalo in base ai propri gusti e esigenze. Attraverso lo shop online Syrenia dà la possibilità di personalizzare i sandali in diversi colori, pellami, altezze tacco e preziose applicazioni gioiello dagli scintillanti colori, consentendo ad ogni donna di progettare una calzatura che rispecchia il suo stile a la sua personalità così da avere un accessorio esclusivo. E’ possibile, inoltre, personalizzare il sandalo anche con incisioni. La calzatura sarà resa unica con l'inserimento di una frase, una data o una dedica incisa sul bordo o all'interno della suola. www.syreniacaprisandals.com  facebook

Continua l’ispirazione cosmopolita di HANITA che prende spunto da alcuni dei luoghi simbolo del mondo del terzo millennio,per la sua collezione primavera estate prossima. Quattro sono i mood di riferimento per una linea sempre ben coordinata che unisce al gusto italiano del prodotto fatto con grande cura, tessuti innovativi e attenzione alla sostenibilità. SHANGHAI: i contrasti della città più avveniristica della Cina si possono riconoscere e apprezzare nei capi in perfetto equilibrio tra gusto contemporaneo e retrò sofisticato. Il gessato più classico è abbinato alle romantiche trasparenze floreali nella modernissima tuta, le linee fluide di raffinata eleganza affascinano nell’abito bianco dalla scollatura anni trenta con foglie verdi stampate. MIAMI: più aspetti culturali emergono da questa parte della collezione Hanita, che proprio da Miami, città in cui culture variegate si mescolano in armonia, prende spunto. Abiti pensati per una donna che sa di essere al contempo dinamica e seducente. Tinte vivacissime e pattern differenti spiccano nei capi più estivi, tra colori verde Giungla, come in un quadro di Henri Rousseau, o mescolati alle tinte unite per abiti da star. MARRAKECH: lo sguardo alla città della terra rossa,con i suoi contrasti di luci e ombre impregnata dall’odore intenso delle spezie,suggerisce abiti in tessuti leggeri come la mussola bianca impalpabile o le bluse con ricami a disegno floreale o gli abiti morbidi, stretti in vita a patch animalier arricchiti da bordure in paillettes. ZANZIBAR: culture connesse come quella araba, persiana e bantu, peculiarità di questa parte d’Africa si possono riconoscere nella linea che Hanita ha creato con bravura. Spirito wild e naturale, che utilizza i colori caldi del continente negli abiti avvolgenti di paillettes a stampa animalier e nei pantaloni stretch con banda laterale o negli abiti red orange espressione di energia, vitalità, indiscutibilmente molto femminili. www.hanita.it  facebook

Claudia Capriotti Clothing nasce all’improvviso, con forza e determinazione. È la realtà che prende il sopravvento sul sogno e lo scuote, lo rende vero. È una bellezza romana che cammina sulle strade inglesi e detta uno stile tutto nuovo che unisce classico e contemporaneo. Claudia Capriotti Clothing debutta con la sua prima collezione che narra le origini del brand e i segreti del suo design. Linee semplici e pulite contraddistinguono dei capi fabbricati con cura in Inghilterra con pregiati materiali italiani selezionati dalla designer affidandosi all’istinto creativo. Disobbedisce le regole e le reinterpreta creando qualcosa di insolito, ma equilibrato. REVERSE. Lo scollo della t-shirt scopre la schiena con una linea sensuale e sinuosa. La versione in lurex illumina la pelle, l’eco camoscio la accarezza. Per la sera il laminato. La palette è piuttosto varia: oro, cipria, nero, bronzo, verde, lavanda e blu elettrico. LACE UP. Il dettaglio in stile bustier sul retro del jeans, un capo casual che diventa romantico. Rivetti a forma di stella raccontano una vecchia passione, un’ambizione luminosa. Disponibile in nero e beige. SPARKLE. Il lurex interpreta la maglieria, linea di punta del brand e grande passione della designer. In versione cropped con morbid maniche. La palette è fredda e comprende tortora, grigio ghiaccio, grigio scuro e blu elettrico. FLUFFY. Eco pellicce per raccontare l’inverno romano. Capi unici dal design pulito e raffinato. Minimal in avorio, più glamour in versione con code di visone multicolor. REGAL. La fascia turbate in 100% seta inaugura la linea di accessori e completa i look con un tocco trendy. Un tessuto prezioso declinato in due colorazioni, diviso in due sezioni successivamente sovrapposte e intrecciate per creare un accessorio più spesso e voluminoso; regale. facebook

La collezione Primavera/Estate 2020 è dedicata a due giovani poeti e alla loro storia d’amore. Una storia straziante che è il risultato di tradimenti, dolore ed eterni conflitti. La decisione di realizzare una collezione ispirata alle delusioni d’amore è nata in modo pressoché spontaneo, in quanto ripercorre un’esperienza intima e personale che ha attraversato in giovane età, influenzata da forti incomprensioni e sentimenti non corrisposti. In primo piano vi è un tema ricorrente che spesso emerge anche nelle più comuni relazioni: il tradimento. Il concept, quindi, si sviluppa sul sentimento di delusione, dolore e smarrimento che invade la vita di coppia e la sua quotidianità. Ciò che vuole trasmettere attraverso questa collezione è l’importanza, all’interno dei rapporti amorosi, della fiducia e della trasparenza. Quest’ultima, nel suo immaginario, risulta fondamentale e principale elemento per vivere la propria quotidianità al fianco della persona che ami. I capi presenti nella collezione, dunque, si basano sul concetto di eleganza e si sviluppano attraverso intense sovrapposizioni di strati e di materiali leggeri e trasparenti. Non mancano riferimenti alla tradizione sartoriale “Made in Romagna” che ha voluto rievocare tramite la reinterpretazione di giacche e completi anni ’70. A tal proposito i look proposti per questa collezione, uguali sia per uomo che per donna, nascono dall’unione di capi semplici e puliti creando un perfetto connubio tra classe e romanticismo. Inoltre vi sono ricchi collegamenti alla storia dell’arte contemporanea, in particolare alle opere-performance di Tehching Hsieh basate sul concetto di arte-vita. L’artista taiwanese ha suscitato in lui un profondo interesse con la performance intitolata “Rope Piece”, che vede protagonisti lo stesso Hsieh e Linda Montano. Per un anno intero i due sono stati legati ad una corda lunga circa due metri con un solo ed unico vincolo: l’assenza del contatto fisico. Giorno e notte, insieme, senza mai potersi sfiorare. Quest’opera sottolinea la fatica di trascorrere il tempo e la quotidianità della vita sempre con la stessa persona, condividendo lo stesso spazio, tutti i giorni. Si tratta, essenzialmente, di un continuo scambio tra arte e vita, che personalmente ha reinterpretato e “fatto suo” per descrivere la sua visione artistica attraverso la moda. Il discorso che emerge in “Rope Piece” tocca in prima persona la sua profonda sensibilità, ma allo stesso modo può essere il perfetto racconto di altre infinite storie d’amore. La collezione, dunque, è un omaggio agli inguaribili romantici, alle infinite difficoltà che colpiscono la quotidianità della vita di coppia, a tutte le persone che non si lasciano abbattere e che cercano in vano il modo di superare le delusioni della vita. www.federicocina.it  facebook

Melania Fumiko è un giovane brand di alta moda, nato a inizio 2015 a Milano per volontà di Melania Fumiko Benassi, stilista italo-americana con profondi legami con il Giappone. E’ un marchio che custodisce il valore di ciò che cresce lentamente, frutto di riflessione, studio e dedizione. Si ispira alla bellezza che nasce dall’equilibrio, l’armonia fra le cose e le persone. Lavora su accostamenti di materiali, culture e filosofie. Elementi molto spesso appartenenti a mondi diversi che qui trovano un percorso nuovo e inaspettato: una sintesi imperfetta. Sono tanti i racconti di viaggio che vengono narrati attraverso una profonda ricerca dei tessuti. Seta di kimono antichi, ikat turco tinto a mano, seta vegetale marocchina, incrostazioni di pizzo o piccole perle giapponesi. Ciascuno porta con sé una storia che alla stilista preme raccontare. Melania Fumiko veste la donna nelle sue occasioni speciali. Propone una linea Collezione dedicata alla cerimonia e agli abiti da sera, affiancata da una linea sposa Collezione Yuki e da un servizio Su misura, che permette di rispondere alle esigenza di ciascuna cliente, sia essa sposa o cerimonia. Il risultato è uno stile raffinato, moderno, di un’eleganza discreta e senza tempo. Sono capi sartoriali che vogliono vestire la donna nei suoi momenti speciali ed esaltarne la sua bellezza. La linea Collezione si nutre di nuovi modelli ogni stagione, conservando quelli già presenti a catalogo. Sono abiti capaci di cambiare volto custodendo intatta la personalità con la quale sono nati. Una continua evoluzione delle linee, dei tessuti e dei dettagli, intorno a un’anima ben definita. La collezione si apre quindi a improvvise sperimentazioni di tessuti originali. Ricordi di viaggio, esiti di ricerca, provenienze lontane e vicine. La Collezione Yuki, dal giapponese “neve”, trae ispirazione da questo elemento naturale e delicato. E’ una linea dedicata a una sposa non convenzionale, che lascia alle spalle i canoni classici dei vaporosi abiti nuziali, indossando tagli lineari, impreziositi da raffinati ricami a mano o a telaio. Linee eleganti, essenziali, dal tocco moderno. L’atelier milanese di Melania Fumiko è sito nel cuore della città, in Via Chiossetto 10, a pochi passi da piazza San Babila e dal Quadrilatero della moda. L’ambiente è diviso in tre spazi; showroom, ufficio e laboratorio che consente alla cliente di apprezzare tutto il processo creativo, dal disegno del bozzetto alla realizzazione artigianale, fino al capo finito esposto. www.melaniafumiko.com  facebook

La voglia di mettersi in gioco è tanta. Come Brand appena nato non abbandonano la grinta e non si fanno fermare dal coronavirus. Lo utilizzano come ulteriore spinta a migliorare e interpretare le esigenze del loro pubblico. Hanno quindi convertito le loro produzioni di maglieria di alta moda, in mascherine, tute, copri calzari e cuffie. Sono fre le prime aziende che stanno realizzando una vera a propria conversione per aiutare l’Italia durante questa emergenza sanitaria. Uniscono la moda all’esigenza di creare dispositivi di protezione individuali: mascherine colorate e vivaci a fantasia, con strass, con stampe sono le protagoniste della linea #PositiveVibes. Sono in 100% cotone sterile, non irritano la pelle e sono morbide al tatto. Per sterilizzarle basta lavarle a 60°. Sono dotate di ferretto interno situato sopra al naso per adattare la mascherina al meglio su qualsiasi viso; hanno anche una comoda tasca interna per inserire una maggiore protezione o un’imbottitura con oli essenziali. Le #PositiveVibes, sono in vendita sui canali social del Brand OPERA 01. Chi compra le loro mascherine Fashion, aiuta le forze dell’ordine italiane e la sanità, poichè il ricavato lo reindirizzano subito alla produzione di ciò che necessita agli enti come carabinieri e 118 per lavorare in sicurezza. L’azienda è quindi fondata su valori concreti, di unità, salvaguardia dei dipendenti, patriottismo e cura per il prossimo. Si augurano e ci auguriamo che l’Italia si possa rialzare e mostrarsi con il suo forte made in Italy, come una vera potenza economica quale è. Loro si impegniamo a produrre 400 mascherine al giorno per arrivare in pochi giorni a 2000, lo stesso vale per tute, copri calzari e cuffie. Aiutano l’Italia e  gli italiani, perchè il nostro è un paese meraviglioso. www.opera01official.com  facebook

La Beach Vibes è prodotta e ideata con lo stile e la qualità unici che contraddistinguono il “Made in Italy” e la sua comunicazione utilizza le ultime innovazioni di settore. Sono tutti accessori fashion, prodotti in microfibra, leggeri, lavabili e riciclabili. Beach Vibes è un insieme di stile, tendenza, qualità e comunicazione. Colore, comodità, moda! Esprime una forte "carica vibrazione" e per questo sta avendo un impatto positivo sul pubblico.  E' un inno alla vita, al sole, al mare, all'amore, alle emozioni estive che durano per sempre. E’ creata dalla First Comunicazione, prodotta in Italia e distribuita in tutto il mondo. www.beachvibes.it  facebook

Sono i colori più estivi che spiccano nella collezione per la prossima Primavera/Estate di Biancalancia, fondendosi in tinte che spaziano tra l’eleganza sobria del bianco e del canvas, su tessuti nobili e ricercati. Il giallo screziato da righe bianche irregolari arricchisce di personalità l’abito scivolato,così come il rosa dei fiori all over romanticizza l’abito fluido e leggero o il verde prato rende più elegante lagonna con un’ampia piega,il corallo, l’azzurro mare,spruzzi di paillettes aggiungono carattere all’intera linea. Mischie di seta leggera ed impalpabile,cotone elasticizzato,il lino di pesi differenti,unito o a righe conferiscono più grazia ai capi senza eccessi,mentre dettagli ricamati a mano,punti luce sparsi su i capi valorizzano tutta la collezione che è semplice, ma anche intrigante e seducente. www.biancalancia.it  facebook

Musica e natura sono i pilastri Kinda 3 D Swimwear , e nella collezione p/e 2020 confermano il proprio ruolo, assumendo nuances desertiche e toni festivalieri a stelle e strisce. Prendendo ispirazione da uno dei festival più famosi al mondo, il coachella , in questa nuova collezione la natura si rivela nella sua dimensione più arida attraverso le sfumature dell’oro e gli accenti più caldi del marrone e del verde militare, mentre la musica assume una dimensione rock e diventa colonna sonora di scatti madidi di un’atmosfera afosa e graffiante, quasi a udire in sottofondo i riff delle chitarre che hanno ispirato i “pezzi” della collezione p/e 2020. La tridimensionalità, cuore pulsante del brand, catturata attraverso l’antica tecnica di cucito “fabric manipulation”, è qui riproposta sotto forma di preziose applicazioni (rigorosamente fatte a mano) e in questa collezione abbraccia una nuova dimensione, quella della luce, enfatizzandone la profondità cromatica con applicazioni glitter e delicati inserti in paillettes. Una collezione 3D dalle forme ai tessuti, che esplora lo spettro dei colori del deserto, metafora di resilienza e grazia. Scatti fotografici dal taglio editoriale, intensi e regali, ritraggono principesse moderne, sofisticate ed eleganti, in un contesto desertico: terribilmente selvaggio e inospitale, eppure infinitamente affascinante e femminile. La polvere volteggia al ritmo di una musica incantata e si fonde cromaticamente con la microfibra opaca di eleganti costumi interi e bikini dal gusto retrò. Nuances cipriate esaltano scintillanti dettagli 3D dall’animo rock. Particolari sobri, eppure fortemente caratterizzanti, per costumi da bagno esclusivi da indossare anche dopo il tramonto. Il tulle, lavorato a mano in 3D, è protagonista assoluto di decorazioni applicate a costumi dai colori caldi e sensuali (rigorosamente in tinta unita) e di gonne impalpabili che completano il look après soleil . Le linee sinuose ed eleganti dei costumi della collezione p/e 2020 “california dreaming” sono messe in risalto da cuciture invisibili. Il design e i colori sono pensati per abbracciare i gusti e il corpo ogni donna, in un concerto di note rock ed estremamente femminili. www.kindaswimwear.com  facebook

Madre e figlio, unica passione, quella per il mondo delle calzature. Marco Tabili, 30enne romano, un diploma in Management of Fashion and Luxury Companies presso l'università Bocconi di Milano e Cinzia Bianchi sono i fondatori di #ClassSole, Italian Style Made in the World, il motto aziendale. Scarpe fatte a mano, prodotte utilizzando solo pelli naturali di altissima qualità. Le #ClassSole sono apprezzate per la loro comodità e versatilità, unica nel loro settore, l'azienda propone più di 30 pellami differenti per customizzare le calzature ed ottenere così un prodotto esclusivo. Lo store online sarà operativo ufficialmente sul mercato da febbraio 2020, ma il marchio sta incuriosendo moltissimi amanti delle calzature di lusso a tal punto da raccogliere richieste già in pre ordine sui propri social network, testimonial di prestigio la bellissima modella Sinar Wulandari, già Miss Indonesia 2018. Il mondo delle calzature italiane è pronto a vivere un 2020 di vera rivoluzione!  www.class-sole.com  facebook

2019

14 articoli

Due Amici, due passioni: quella della Creatività, dello Stile, della Curiosità (Danilo) e la passione del contatto col pubblico e dell’Organizzazione (Piero). Tutti e due appassionati di disegno, di novità, di viaggi, di crescita personale e professionale, di moda e soprattutto di Graffiti. Tra di loro la scintilla è scoccata alcuni anni fa, quando insieme siamo stati al MOMA di New York nel 2013. Ad accomunarli è l’amore per il design e la condivisione di Valori in cui credono fortemente. Decidono di promuovere il loro stile principalmente con t-shirt,  e altri articoli illustrati tutti esclusivamente Made In Italy. Vogliono arricchire il Mondo con la loro passione, con il loro contributo, con le proprie idee, con le proprie opere d’arte. L’illustrazione è senza dubbio un’arte. E cosa succede se viene applicata nella moda? Applicata soprattutto sui loro articoli, rende le occasioni più importanti ironiche e l’ironia si eleva a maestria. Ma per realizzare questo mancava una proposta capace di mettere insieme la singolarità dei disegni fatti a mano, la scelta di frasi che completassero il quadro, la qualità di stampa e dei tessuti. E allora si chiedono: perché non creare un brand d’autore? Così nasce Tract Brand www.mytract.it  facebook

La collezione SS20 V.Bell si presenta con un look ancora più ricercato cercando di portare avanti sempre. I focal point del brand. V.Bell presenta 3 nuove borse che potranno accompagnare donne e ragazze per tutta l’estate e non solo. BLOSSOM BAG: Come si può capire dal nome la borsa “fiorisce” Da bauletto diventa tote nella variante “WorkHaolic” e secchiellino nella variante “Everyday”. Stampa cocco, pelle liscia e pelle con stampa “skizzo” sono il “contenitore” per una morbida nappa o una pelle stampa struzzo. Al’interno la borsa, in entrambe le versioni, ha una pochette che diventa facilmente una piccola tracolla da portare separatamente. Più che di una borsa qui parliamo di 4 BORSE IN UNA, il sogno di ogni donna che non vuole rinunciare a nulla. PIPER BAG: Fianchi rotondi e pelle morbida sono i dettagli di questa nuova borsa nata per le donne che amano gli accessori super soft. Stampa pitone in colori super chic e nappa morbida coloratissima fanno di questa borsa un accessorio super trasversale tra le varie generazioni. MOONY: Questa borsa è già presente in THE COLLECTION per essere creata nei colori in cui la cliente si riconosce maggiormente. In questa collezione MOONY diventa una cartellina dal gusto leggermente vintage, ma dai colori decisamente moderni. Pelle liscia colorfull con dettagli di lucertola. Tutte le nuove borse entrano in The collection, e saranno personalizzabili nei colori e nel mood Spring Summer 2020. Da questa collezione V.Bell cercherà di usare tutti pellami provenienti dalla conceria KARA (trezzano S/N MI) in modo da utilizzare prodotti provenienti dal territorio in cui crea le sue collezioni. Portare avanti un discorso di sostenibilità anche per quanto riguarda l’utilizzare al meglio ciò che il suo territorio offre è molto importante.  I dettagli e i piccoli accessori saranno sempre prodotti con pellami e accessori di scarto e riciclo. facebook

Il progetto artistico musicale Alexita+KiMa nasce a Roma sulla terra rossa dei campi da tennis. Le due ragazze si conoscono durante la partecipazione al campionato italiano di tennis di serie D per il quale giocano ancora insieme a tutt’oggi. Amiche e compagne di squadra, condividono ed approfondiscono la passione per la musica elettronica, decidendo di studiare per potersi affacciare al mondo del djing ed ella produzione musicale. Dopo i primi anni di esibizioni prevalentemente nella loro citta, Roma ma anche in altre come Milano, Firenze, Cortina d’Ampezzo, L’Aquila, nonché su vari litorali estivi della movida italiana come Ostuni, Gallipoli e Forte dei Marmi , il duo inizia ad affacciarsi anche alla scena internazionale suonando ad Ibiza e Tel Aviv. Le origini brasiliane di Kima e  la passione per i viaggi di Alexita  (con la partecipazione a festival musicali come Burningman, Tulum e Dayzero Masada) influenzano i loro set e le loro produzioni musicali con sonorità di mondi lontani, multiculturali, etnici, elettronici e psichedelici al tempo stesso. Ad oggi, tra gli avvenimenti musicali più importanti, quest’estate sono state resident al The Sanctuary Summer Festival dove ogni giovedì hanno condiviso la serata con ospiti del calibro di Damian Lazarus, Peggy Gou, Black Coffee, Sven Vath, Bedouin, &me, Blond:ish, Guy Gerber ed altri; inoltre, sempre quest'estate e per la seconda stagione consecutiva, sono state confermate dj resident al White Ostuni beach Club in Puglia per il sabato notte, dove hanno aperto il set a vari artisti internazionali come Elena Pavla; Alaia & Gallo, Italobros.
"I set di Alexita+KiMa, nella loro interezza,  possono essere letti come delle sinusoidi che salgono e scendono, alternando l’house elettronica, psichedelica a l’afrohouse e la melodictechno, instaurando con la dancefloor interazione e legame durante tutto il set. Il loro sound riporta sonorità di varie culture, multietnico, è un mix di musica elettronica con influenze Afrohouse ma con un occhio anche ai suoni beduini del deserto e dell’est del mondo; vengono proposti i synth scuri alla Artbat ma anche drums tribali, fisarmoniche gitane e flauti andini.” www.alexitaandkima.it  facebook

Dress Code è una nuova linea di abbigliamento per una donna frizzante e coloratissima, pensata per una donna dinamica che non vuole passare inosservata. Ci sono le camicie in morbidissimo chiffon stampato con fantasie uniche create ed ideate da noi e adatte a tutti i gusti e tutte le occasioni  in tantissimi modelli. Le camicie sono il must have del brand. Morbide , fresche, colorate, adatte ad ogni occasione sono il prodotto con il quale il brand si è affermato e fatto conoscere in questi anni, sono il prodotto che mancava il prodotto di cui si aveva bisogno oggi per dare una spinta in più al proprio look. Il materiale è un morbidissimo chiffon di poliestere semi trasparente, che rende la donna ancora più sensuale ma senza rinunciare a quel tocco di freschezza dato dalle stampe pensate per ogni gusto, dagli unicorni ai gattini, dai muffin ai gelati, dai rossetti ai panda, ce ne sono veramente di tutti i tipi ed i colori. Sempre con femminilità e sensualità, chi più chi meno, passando da quella più sexy a quella simpatica, le puoi mettere quando e come vuoi, sul lavoro scegli una stampa più seria magari floreale, per una uscita con le amiche quella più sexy con i cuori, se invece vai a fare un picnic con le amiche vai sui muffin e non sbagli di sicuro. La vestibilità è normal, quindi non sono avvitate ma scendono dritte, in modo da essere comode per tutti i fisici hanno una manica a ¾ ed il collo di camicia classico. La cosa bella? Si mettono tutto l’anno se poi durante la stagione più calda senza maniche ti senti più a tuo agio il brand ha pensato ad una versione smanicata. Le puoi indossare sul lavoro e nel tempo libero, nella serata in discoteca o quando vai a cena a casa da amici, non ci sono limitazioni, se non la tua fantasia, perché ognuna è adatta alla tua occasione del giorno o della sera. Ti senti triste? Indossa una camicia Dress Code e la tristezza verrà spazzata via dall’entusiasmo e dalla freschezza che esprimono….Unica avvertenza, le camicie Dress Code creano dipendenza, quando ne provi una, poi le vuoi tutte….e non sai proprio quale scegliere ogni volta. Le gonne Dress Code sono realizzate completamente in Italia dalla progettazione alla confezione, perché per il team fondatore è molto importante supportare lo sviluppo del nostro paese e le piccole imprese di stilisti, grafici, sarte e modellisti italiani che rendono questo prodotto così speciale. Le gonne Dress Code sono in raso satin e sono lunghe fino sotto al ginocchio, in perfetto stile anni sessanta. Hanno delle pense per migliorare la vestibilità, non hanno fodera ed elastico in vita che permette al tessuto di fasciare perfettamente la vita. Le gonne Dress Code arrivano in moltissime fantasie e colori: dal rosa acceso con tocchi di viola delle rosa al verde e rosso delle fragole che colorano questi modelli. L’unione di righe e fiori nel modello a ruota con righe sia verticali che orizzontali. Fino alle fantasie in tinte pastello, peonie o fiori tropicali. www.dresscodezine.com  facebook

Positive, nasce dall’idea di due fratelli, Luciano e Milena che hanno fatto della loro filosofia di vita un progetto concreto, non è un semplice brand d’abbigliamento sportivo, ma un vero e proprio bagno di ottimismo, esplosione di solarità e carica di energia. Con le sue linee ammalianti e il design ricercato e innovativo, Positive si rivolge a tutti quei giovani che cercano il mood giusto per affrontare la vita, vestendoli di positività, con un look casual e trendy, dall’appeal stiloso e inimitabile. Da poco sullo store on line, una linea invernale, una nuova tuta artigianale e nuove calzature Positive, tutti articoli ultra glamour, al passo con i tempi senza mai tralasciare il suo dna artigianale e dove l’attenzione al dettaglio fa da padrone. Shoes plus : irresistibili!! Scarpe unisex, comodissime, flessibili, facili da pulire, suola in “Eva” anti scivolo, anti umidità, perfette per ogni occasione, in una vasta gamma di colori e fantasie. Collezioni per un pubblico trasversale in grado di incontrare ogni esigenza di stile e gusto. In cantiere tanti nuovi progetti , nuove linee, nuovi prodotti, irresistibili e unici, tutti da scoprire, targati Positive .
“Come il sole che torna a risplendere dopo un temporale, così anche una pietra può diventare un gradino verso... le stelle!!!!”
CREDERCI SEMPRE, ARRENDERSI MAI!!! Questo è il concept positive, un invito a non abbattersi davanti alle sconfitte, a rialzarsi di fronte agli ostacoli, a credere in noi stessi e nella vita e non perdersi d’animo mai!!! Perché se hai pensieri positivi anche la tua vita lo diventa e se vesti Positive e le sorridi...lei ti sorriderà !!! Live better, think positive, dress Positive!!! www.positivestore.it  facebook

Il Fassamano è un oggetto di design, animato da una gestualità raffinata e sofisticata. Lo si indossa per averlo sempre a portata di mano e, all'occorrenza, accostarlo velocemente al volto. Una micro architettura per il viso, una cornice per lo sguardo, un accessorio utile e sfizioso per unlookdandy o radical chic. Dagli esempi del passato alla rinascita della tradizione attraverso un modello unisex contemporaneo, realizzato artigianalmente in Italia, nel distretto dell’occhialeria veneta. Fassamano è progettato da Cristiana Vannini, designer e art director di Fassamaneria srl, cui fa capo il brand. L’idea nasce ad una cena tra amici, quando nessuno riesce a leggere l'etichetta del vino, scritta in corpo otto. L'intuizione diventa una realtà imprenditoriale quando ci si accorge che il mercato offre risposte ai problemi di vista non del tutto esaurienti. Nel quotidiano siamo sollecitati da centinaia di informazioni lampo che illuminano schermi dalle dimensioni ridotte. Intorno ai 45 anni anni il cristallino perde elasticità e si avverte una leggera difficoltà nel mettere a fuoco da vicino: questa condizione fisiologica si chiama presbiopia. Solo in Italia sono 20 milioni le persone che hanno bisogno di un occhiale da lettura ravvicinata. Esistono gli occhiali da vista “occasionali”, da estrarre dal taschino o cercare in borsa in diversi momenti della giornata; un gesto complicato e di certo poco giovanile. Il Fassamano è unocchiale smart, da indossare in modo diverso, completamente dedicato alle “letture istantanee”: un «oggetto analogico in un mondo digitale» spiega Andrea Camerana, co-founder di Fassamano. I cerchi della montatura sono in acetato di Mazzucchelli 1849, lavorati a Computer Numerical Control e lucidati a mano; la parte in metallo è in alpacca tagliata al laser con trattamenti galvanici e vernice protettiva. Il tutto per un peso di 20 grammi, 9 varianti di colore e textures ed una correzione della presbiopia da +1 a +3.5 diottrie. L'elegante occhiale da collo è anche vincitore nella categoria Jewelry, Eyewear and Watch Design ai Golden 'A Design Award and Competition 2019, chepremiailmigliorprogetto di designdistinto per qualità, innovazione, sostenibilità... Oltre il proprio e-commerce, Fassamano conta una selezionata distribuzione fisica in Italia e all‘estero.  www.fassamano.com  facebook

L’omaggio all’Italia, terra di grande artigianalità. L’attenzione al dettaglio. Il lusso à porter. Il desiderio di fondere arte e moda, marmo e pelle, antico e design, non perdendo però mai di vista la contemporaneità. Nasce così la prima collezione di borse Femea Milano, brand ideato dalla collaborazione tra il manager Luca Cantele e l’architetto Fabiana Scrudato. Una coppia di talenti creativi uniti dalla passione per il bello, con alle spalle un’esperienza ventennale nel mondo del luxury design e nel curriculum collaborazioni con alcuni dei più famosi brand a livello globale come Fendi, Trussardi, Bentley e Bugatti. Le borse “City Collection” di Femea Milano riproducono, con bassorilievi realizzati in polvere di marmo, tre importanti città italiane, Roma, Milano e Venezia. Nel dettaglio, piazza di Spagna, piazza Duomo e il ponte del Rialto. Tre luoghi famosi e ammirati in tutto il mondo per la loro bellezza ed esclusività. Tutte le borse, numerate e disponibili nelle taglie small, medium e large, sono prodotte con pellami di prima qualità e le sculture, in polvere di marmo travertino, sono realizzate e dipinte mano da maestri artigiani. Il composto utilizzato è lo stesso che compone il marmo, poi lavorato con altre componenti segrete che permettono di alleggerire la scultura del peso tipico del materiale. Anche la verniciatura, effetto chiaroscuro, viene realizzata a mano. Le imperfezioni tipiche del marmo e derivate dall’intero processo di lavorazione rendono ogni bag unica e irripetibile.
“Sperimentare nuove forme, immaginare fuori dagli schemi, curare la rifinizione del prodotto, ricercare l’eccellenza e preservare la memoria artigiana sono elementi fondamentali per noi e ci ispirano ogni giorno”, dichiarano Luca Cantele e Fabiana Scrudato. “Ci sono voluti oltre due anni di lavoro, di sperimentazione prima che fossimo pronti a lanciare sul mercato la nostra prima linea. Volevamo che tutto fosse perfetto”.
Il risultato è una collezione di borse senza tempo, già diventate l’oggetto del desiderio della donna cosmopolita, che ama viaggiare e desidera portare sempre con sé l’eleganza del made in Italy. Due i colori: bianco e nero. Nuances agli antipodi ma entrambe sinonimo di classe e signorilità. L’uno esprime speranza per il futuro ed evoca spiritualità, l’altro è associato al mistero e alla profondità. Le borse di Femea Milano sono in vendita in alcune boutique selezionate in tutta Italia e on line sul sito. www.femea.it  facebook

Cristiana è una ragazza forte e determinata, coltiva fin da piccola la passione per la moda e per la musica. Compiuta la maggiore età comincia a lavorare nell'azienda di famiglia, ma avendo sempre frequentato il mondo della notte ha la fortuna di familiarizzare con i più grandi nomi della musica techno! Situazioni che l'hanno portata, andando avanti con l'età a coltivare il grande sogno di poter essere lei un giorno ad emozionare una grande folla con la sua musica. Comincia così a studiare per far diventare questo sogno una realtà, il suo sound è un mix di sonorità techno, techouse, minimal, nudisco, funk. Non ha un artista preferito, ma preferisce accostare le sue performance ad artisti come The Black Madonna, OmarS, Ron Trent, Chez Damier. In poco tempo cristiana è riuscita a farsi spazio in questo mondo mixando sulle consolle dei locali più importanti di Roma e della gettonatissima costa Smeralda! Ha aperto serate ad artisti di altissimo livello come i Neverdogs, Brina Knauss, Elena Pavla. Cristiana è una ragazza umile nella vita come nel lavoro ed il suo mood è:
"Non si finisce mai di imparare, l'artista suona il vero artista ruba; con gli occhi, con le orecchie e con il cuore. Mi auguro un giorno di poter suonare in tutto il mondo, diffidate da chi vi critica, continuate per la vostra strada. Se sapete fare il vostro lavoro, la competenza prima o poi verrà ripagata!" facebook

La Salebi srl, con il suo marchio LeiMe Seta italiana, nasce nel dicembre 2016 dall’iniziativa della titolare Sofia Eusebi, e dalla sua passione per la moda, il made in Italy, e la ricerca della qualità. L’obiettivo iniziale è stato quello di creare un prodotto di alta qualità valorizzando la manodopera dell’area marchigiana. Il prodotto artigianale e altamente sartoriale viene commercializzato sia in via tradizionale, sia seguendo i canali tipici della modernità, in particolare i social network. La materia prima viene acquistata in Italia, nel distretto di Como e Bologna, quindi il prodotto è Made In Italy al 100%. Oltre alla manifattura sartoriale di estrema precisione e cura nei dettagli (vengono usate le cuciture interne all’inglese), altra particolarità del prodotto è la stampa su seta. Il nostro team immagina e crea le stampe che vengono poi stampate sulla seta. Stampe esclusive create per la nostra collezione, che si integrano in maniera perfetta alle nostre proposte a tinta unita, per formare dei look sempre diversi e accattivanti. La gamma prodotti copre tutte le esigenze della donna di oggi: dalla quotidianità di tutti i giorni alla serata elegante fino alla cerimonia vista in ottica più moderna e fresca, soprattutto con la possibilità di riutilizzo del prodotto in varie occasioni. www.leime.it  facebook

Giorgia Amico, ha 28 anni, vive e lavora ad Aprilia, una cittadina vicino Roma. Ha sempre avuto la passione per la scrittura, per le informazioni e anche per la divulgazione ed ha pensato quindi di trasmettere a più persone possibili il suo sapere in termini semplici, sull’argomento che più la rappresenta: i capelli e tutto il mondo che ne concerne. Questo libro nasce con l’esigenza di aiutare... Perché il dare, le hanno insegnato, è l’unico modo per ottenere veramente qualcosa nella vita. Il sapere, ma poi non trasmettere agli altri pensa sia uno spreco e un danno all’umanità, in quanto se tutti diffondessimo generosamente le nostre conoscenze, chi in un campo chi in un altro, saremmo tutti delle persone migliori. Così decide di scrivere un libro formativo “Il segreto per capelli perfetti” dove da consigli in virtù del fatto che stà parlando con un pubblico misto, cerca quindi di essere sempre chiara e concisa. In questo libro trasmette la “passione” per l’amor proprio, perché amarsi vuol dire prendersi cura di noi in ogni forma: estetica, fitness, cura dei capelli, cura della pelle, sana alimentazione e quant’altro. Perché quando ci si vede belli ci si sente più forti, più sicuri, e si riesce a dare il proprio meglio nel lavoro, nelle relazioni, con le persone, con il mondo! Fin da giovane si è specializzata dell’hairstyle in quanto avendo una base da cui partire, ossia un negozio di parrucchiera già avviato da anni da sua mamma Daniela e con l’aiuto della sorella maggiore Lisetta creano un vero e proprio Brand: Degradé Conseil e aprono il salone Atelier Cdc. Dopo circa cinque anni dall’inizio del percorso formativo si specializzano nel metodo della colorazione verticale, il Degradé. Così nasce “Il segreto per capelli perfetti” non vi resta altro che acquistarlo su amazon al seguente link facebook

Moda, magia e bellezza, saranno questi gli ingredienti del trunk show dell’atelier Seta in cui bellissime modelle sfileranno per presentare i dieci splendidi abiti della nuova collezione Primavera Estate 2020. L’appuntamento è per domani giovedì 7 novembre, alle ore 19.00, presso l’atelier (via Roma 45, Battipaglia) che per l’occasione si trasformerà in una vera e propria passerella: un luogo discreto ma prezioso, uno scrigno in cui i sogni di molte donne si fanno tessuto e diventano realtà. L’atelier, infatti, si trasformerà in un bosco incantato, grazie anche alle decorazioni floreali di Armando Malafronte, celebre artista fioraio di Ravello, pensando ad una donna come “fata contemporanea” che gioca con materiali e tagli per un look neo-romantico e disinvolto fatto di tulle e di ricamo 3D. Ma non solo, anche fiori, pizzi e trasparenze regneranno incontrastati sui modelli dalle linee semplici impreziositi da giochi di tessuto tridimensionali. In passerella sfileranno abiti dall’anima delicata e romantica, proprio come quella della loro creatrice, Valentina D’Alessandro, che ha realizzato un autentico esempio di stile fatato. I colori pastello, i fiori, a tratti le tinte di rosa e violetto, creeranno delle vere e proprie fiabe da indossare. Gli abiti, infatti, sembreranno fluttuare leggeri tra pizzo e tulle ricordando i profumi di prati in fiore e di brezza primaverile, creando così uno stile unico e riconoscibile, come spiega la stylist:
«La mia idea è stata quella di completare il look a partire dai dettagli degli abiti stessi e dei tessuti, che si declinano in accessori molto contemporanei e con un feel neoromantico. I vestiti che sfileranno saranno il risultato del confronto avvenuto tra me, mia sorellaEtta e mia madre Cristina. Noi tre, infatti, abbiamo una profonda intesa che ci ha permesso di unire le diverse sfumature dei nostri caratteri. Sono sicura che la nostra collezione, oltre a mostrare l’attenzione e la qualità per i dettagli, riuscirà a coinvolgere tutti gli invitati e ad accompagnarli in un mondo magico e sentimentale che da sempre caratterizza la mia azienda e soprattutto le mie donne».
L’atelier Seta, dunque, si rivolge a donne romantiche ma anche forti e un pò sbarazzine, sempre eleganti ma, nonostante ciò, delle vere it girls che in questo panorama, dove si ripetono ritualità e gesti di un mondo che sta cambiando velocemente, riescono ancora a non smettere di sognare. Ad accogliere gli invitati,per la presentazione della collezione della prossima stagione, ci sarà uno squisito cocktail di benvenuto che riprenderà la delicatezza e la dolcezza degli abiti, ovvero un candy coktail in cui lo zucchero filato ne esalterà la piacevolezza. Ma a rendere il trunk show davvero memorabile sarà l’incursione del celebre pasticciere Renato Ardovino, famoso cake designer italiano, che porterà in omaggio una torta speciale accompagnato dalle telecamere del canale televisivo Real Time, per la realizzazione di un nuovo programma. facebook

Sempre più elegante, sempre più chic, sempre più “luxury”, la creativita’ di HOOPS si raffina ulteriormente per dare vita al nuovo modello “New Luxury Diamonds”, un segnatempo dall’appeal prezioso ed importante, capace di incantare con un mix di rigore e bagliore. 31 mm di cassa in metallo lucido, lunetta zigrinata, quadrante soleil con pietre applicate come indici, movimento con data e lente cyclope e bracciale tipo “president”. Sono sempre più numerose le caratteristiche che richiamano la tradizione dell'alta orologeria ad essere evocate e sdrammatizzate per contraddistinguere i modelli del brand meneghino, da diverse stagioni leader di mercato nella fascia dei segnatempo al di sotto dei 100€. Appeal serioso e scintillante, perfetto per scandire la preziosita’ del tempo con i "diamonds" applicati, il New Luxury Diamonds è disponibile in 5 varianti di quadrante: dal nero a degradare fino al bianco attraverso scale di argento e grigio con l’alternativa in rosa polvere. Proposto in tre diversi colori di metallo (Gold; Silver e Silver & Gold), il nuovo modello New Luxury Diamonds di HOOPS esprime rigore ed eleganza indossabili da tutti con ironia. Un segnatempo ideale per tutti i gusti…e per tutte le tasche. www.hoopswatch.eu  facebook

Matteo Caviglioni nasce a Terni nel 1990 e nel marzo del 2014 si laurea in Design. Estremamente raffinato, il suo stile propone un’estetica basata sulla sua visione del contemporaneo, un equilibrio ricercato tra il buon gusto, la sapienza artigianale e la sensibilità verso l’arte. La sua produzione è modulata attraverso un design caratterizzato da tagli e tessuti sperimentali mixati con lavorazioni manuali che contribuiscono al fascino di una donna cosmopolita ed indipendente, sempre alla ricerca di uno stile personale. Le sue creazioni sono il risultato di una ricerca continua e d’avanguardia non a caso il suo logo è una rondine, simbolo di continuo rinnovamento e messaggera della vita che ricomincia. La F/W 2019/20  propone un womanswear dalle forme rigorose e linee simmetriche, ricami ottenuti con nuove tecnologie che accendono la dimensione della sensualità. Materiali innovativi utilizzanti in ambito di performance anche sportiva, sono plasmati con tecniche tradizionali, dando vita ad un nuovo vocabolario femminile. L'impronta di Caviglioni declina una donna apparentemente poco malleabile, selettiva, dalla grande forza interiore. Sintetizza la purezza con tratti netti di costruzione e decostruzione per rendere leggera ma fortemente organica la figura femminile. Elementi di gusto formale sono decontestualizzati con virtuosa sottrazione, in modo inesorabile ma delicato, valorizzando il rapporto costante tra abito e corpo. Mette in rapporto rigido e fluido, sintetico e naturale in una composizione armonica dall’intonazione romantica. Giocare con le convenzioni, usare le idee di un linguaggio esistente per sovvertire stereotipi radicati. L’estetica che regola il marchio Caviglioni è soffersiva; esiste in relazione all’idea di identità e alla presenza di una sperimentazione. Definire e pulire i capi tramite una solerte azione di filtraggio che esamina la decennale stratificazione della moda annunciando quella futura. Non siamo davanti ad una speculazione: dettagli che rispondono a periodizzazioni o cicli del passato con Caviglioni acquistano una valenza nuova. Indossando fibre vegetali, tecniche e di provenienza animale, si fa propria una porzione del mondo naturale: si porta addosso uno schermo che rappresenta la personale e quotidiana sperimentazione. Abiti che combinano un’austera intoccabile ieraticità con la sinuosità delle curve del corpo femminile. La limpidezza dei processi artigianali del made in Italy si coniuga e si armonizza con le tecniche innovative del presente svelando un connubio di grande eccellenza. Caviglioni re-immagina in modo elegante il contesto urbano con elementi traforati e sagomati infondendo maggior vigore e carattere alle proprie combinazioni stilistiche. Riconfigura l’idea di una costante semplicità lineare con dettagli preziosi e ricami di propria invenzione, trasformando un’idea in uno stile di vita basato sulla comprensione profonda dei desideri femminili. www.caviglioni.it  facebook

La fotografia é sempre stata la sua grande passione, di quelle che non sai neanche bene da dove sia scaturita. Semplicemente, senti che é qualcosa che ti rende felice, che stimola le sue sinapsi, che la porta naturalmente a fare ricerca, formarsi ed informarsi. Ha iniziato un pò per gioco con le sue amiche, coinvolgendole in progetti che le venivano in mente e prestandosi volentieri a realizzare i loro. Oggi la fotografia per lei é diventata un lavoro, tanto che ha anche aperto un suo studio. Ma é restata quella cosa che la fa sorridere gli occhi. Ritratti e moda attivano la sua vena artistica in modo particolare, ma anche reportage ed eventi fanno parte del suo portfolio. facebook

4fashionlook su Facebook   4fashionlook su Instagram   4fashionlook su YouTube