Toolbar
  • Layout
    Linear Layout
    Grid Layout
  • Categorie

2022

20 articoli

Emozione, passione e determinazione hanno dato vita a Stella C, brand di beachwear per chi ama uno stile sofisticato e di tendenza. I diversi modelli, stili e tessuti si uniscono con un unico obiettivo: far emergere la femminilità di ognuna di noi. L’idea, il progetto, i materiali e la produzione di ogni singolo prodotto è 100% Made in Italy. La passione per la moda, soprattutto per il settore beachwear, la voglia di creare emozioni da indossare si è trasformata nella collazione moda mare 2022. Rouges imperiali, paillettes brillanti e stampe accattivanti mettono tutte d’accordo, Stella C. Vuole essere il connubio perfetto tra eleganza e tendenza. Un’attenta ricerca di materiali di qualità per avvolgere e valorizzare il corpo di chi lo indossa, e di design innovativo per rendere unico ogni singolo pezzo della collezione. Attenzione alla vestibilità, selezione dei tessuti, una lavorazione controllata in ogni fase e dettaglio fanno di Stella C. un irrinunciabile punto di riferimento per chi cerca creazioni di qualità che interpretano le tendenze con personalità e innovazione. www.stellacbikini.it  facebook

Innovativa, sostenibile, efficace. La cosmesi Vita Vitae unisce natura, scienza e responsabilità per dare vita a una gamma di prodotti skincare all’avanguardia, rispettosa della persona e dell’ambiente, adatta a soddisfare tutte le esigenze della pelle con un approccio olistico, sano e naturale. Il progetto Vita Vitae nasce nel 2020, in piena pandemia, grazie alla determinazione dei due giovani imprenditori Carlo Alberto e Veronica Maccan: a unirli, oltre al legame fraterno, l’amore per la tradizione vitivinicola di famiglia e per il settore beauty. Quella che era solo un’idea diventa un progetto concreto che unisce le competenze creative e manageriali di Carlo Alberto e Veronica e richiede due anni di ricerca per perfezionare un prodotto di altissima qualità in ogni sua caratteristica, dall’efficacia alla texture, alla profumazione e che sfrutta i benefici naturalmente presenti nell’uva. Si concretizza così il sogno di realizzare dei prodotti skincare efficaci, rappresentati da un marchio dal respiro internazionale ma 100% Made in Italy, prodotto a Km zero nei territori d’origine dei due fondatori e che gioca con il nome latino per richiamare la vite e le sue proprietà benefiche. Anche l’araldica del logo Vita Vitae riassume gli elementi di una precisa filosofia: il Leone simbolizza la forza e l’orgoglio di Carlo Alberto e Veronica per il loro lavoro; l’Aquila è la custode attenta delle terre a nord-est sulle Alpi e a sud verso il placido mare Adriatico: in questi luoghi, lungo le rive del fiume Livenza, le viti secolari donano l’Aurovitina Pro Vitis, ingrediente prezioso della skincare Vita Vitae. Il Fuoco rappresenta la passione con cui nasce ogni prodotto della linea Vita Vitae, mentre il Cane è la promessa di fedeltà di un marchio cruelty-free, che difende e rispetta l’ambiente. L’essenza di Vita Vitae è racchiusa nel motto “born from earth, raised by innovation”: una skincare all’avanguardia, sana e dall’attitude green, che condensa il meglio della natura e della scienza per offrire una valida proposta a chi vuole prendersi cura di sé senza impattare sull’ecosistema. Vita Vitae Beauty è la risposta innovativa alle esigenze di una pelle che deve difendersi quotidianamente da stress, agenti climatici e inquinanti. Le sue formulazioni abbracciano una filosofia di circular beauty ovvero “bellezza circolare”, un nuovo approccio più consapevole che valorizza al massimo gli ingredienti proponendo formulazioni altamente performanti, accompagnate da un packaging riciclabile più rispettoso dell’ecosistema. I prodotti skincare Vita Vitae – siero viso giorno, siero viso notte, crema viso 24H, detergente delicato, tonico, scrub delicato – sono pensati per agire in sinergia, come step complementari di una beauty routine quotidiana. Il loro segreto è racchiuso nelle viti secolari della splendida campagna friulana: dalle vinacce viene infatti ricavata l’Aurovitina Pro Vitis (o APV Complex), un complesso innovativo a base di mosto d’uva bianca concentrato, resveratrolo e olio di vinaccioli che possiede eccezionali proprietà protettive e combatte radicali liberi, stress ossidativo e invecchiamento cutaneo. Le formulazioni Vita Vitae utilizzano solo ingredienti che rispettano la pelle, prodotti in modo etico e non testati sugli animali. Detergere, purificare, idratare, illuminare e proteggere: la linea completa di soluzioni Vita Vitae promette momenti di bellezza e benessere da favola a qualsiasi tipologia di pelle, senza distinzione di sesso o di età. www.vitavitaebeauty.com  facebook

Italian Family, nasce dall’idea di Gabriele Santoriello, campano di Cava de’ Tirreni (SA) dove la maestria di esperti sarti è ben nota.Cresciuto tra il suono delle forbici e l’odore del gesso della sartoria di famiglia, che conta un’esperienza quarantennale nel settore, si forma all’Istituto Superiore di Design di Napoli, dopo alcune esperienze e collaborazioni con importanti brand e realtà, decide di dar vita a Italian Family. Nasce così il suo progetto imprenditoriale che vede una rivisitazione contemporanea della più alta tradizione della sartoria napoletana. Le parole chiave sono infatti contaminazione e contrasto, mondi opposti, ma accomunati dallo stesso DNA. Una sartoria urbana, come la definisce il creativo stesso, che conserva un’anima classica e mescola l’eleganza, ad elementi appartenenti più ad un mondo urban e casual.Insieme alla sua famiglia, crea una sartoria 2.0, partendo sempre dalle basi dall’antica sartoria napoletana. Il tutto rigorosamente Made in Italy. www.italian-family.it  facebook

Lucrezia Maritano nasce a Torino il 16 Settembre 1998. Attualmente è una conduttrice televisiva di programmi sportivi legati al calcio e ai motori e content creator con la passione per i social.  Lucrezia da un anno cura una sua rubrica calcistica chiamata #Theblondecorner, coltiva da sempre la passione per il calcio. Una passione trasmessa proprio da sua mamma che un giorno le consiglia di partecipare ad un casting per una trasmissione sportiva. Iniziando questo percorso un po’ per gioco poco dopo Lucrezia capisce che è proprio questo il lavoro dei suoi sogni. Attualmente si sta laureando anche in psicologia.  Negli ultimi anni ha partecipato anche a Miss Italia aggiudicandosi il titolo di “Miss Rocchetta Bellezza”. Come si può vedere dai suoi social Lucrezia partecipa spesso a diversi eventi sul territorio piemontese come la Torino Fashion Week.  instagram

Mdaswim è un brand tutto italiano di costumi da bagno e abbigliamento da mare, nato dal piacere per le cose belle e ben fatte. L’ispirazione per le linee, i colori e le forme viene da tutto ciò che li circonda: il dettaglio di un’opera d’arte, l’armonia della natura, un ricordo dell’infanzia, un odore, un sapore… tutto questo e molto altro contribuisce alla creazione della linea di costumi e abbigliamento destinata agli adulti e ai bambini. Sono un piccolo team che realizza prodotti unici, con grande attenzione ai particolari e alla qualità tipica del saper fare italiano. Usano solo i migliori materiali italiani, affidati poi alle sapienti mani di laboratori artigianali che confezionano singolarmente ciascun pezzo. Ogni cosa che verrà poi indossata è così il risultato di un sistema produttivo sartoriale, dalla sua ideazione alla sua realizzazione. Se il Made in Italy è nel loro DNA, lo è anche l’hand made e la customizzazione: tutti i particolari ad uncinetto, per esempio, sono realizzati a mano in Abruzzo con pregiati filati italiani di puro cotone; tutti i pattern delle nostre stoffe sono invece realizzati da un team di creativi che disegna fantasie sempre nuove e originali. Queste caratteristiche ci mettono nelle condizioni di customizzare tutti i nostri prodotti e le nostre stoffe, dando vita a un design unico capace di soddisfare qualunque esigenza del cliente, anche realizzando delle linee dedicate. Mamma, papà, figli, fratelli, sorelle, nonni, zii, nipoti, amiche, amici… qualunque sia la squadra, vi daranno la possibilità di realizzare lo stesso costume per poterlo condividere durante le vostre giornate al mare! Ph: Adriana Abbrescia
Mua: Claudia D’Annibale
Art Direction: Maddalena D’Angelo
Model: Zoe Factory   www.mdaswim.it  instagram

Il salone internazionale della moda mare chiude oltre le attese. In fiera oltre 200 marchi con le collezioni per l’estate 2023. In crescita verticale i compratori internazionali, grazie anche al supporto dell’Agenzia Ice. Al 15esimo anno di vita, la fiera internazionale Maredamare si consacra come evento di riferimento in Europa per il beachwear. Dal 23 al 25 luglio, la Fortezza da Basso di Firenze ha ospitato la più ampia rappresentativa di marchi internazionali di moda mare e accessori confermandosi come riferimento assoluto nel panorama europeo.
“In questi ultimi anni – sottolinea Alessandro Legnaioli, presidente del salone: ci siamo concentrati sull’assetto internazionale della fiera attivando collaborazioni con partner qualificati volte alla selezione e all’incoming dei più importanti buyer del mondo. Abbiamo inoltre stretto le maglie sugli accessi in fiera consentiti soltanto alle categorie interessanti per i nostri espositori. Ciò nonostante i flussi registrati ci riportano ai livelli pre pandemia. Grazie alle energie messe in campo e al supporto di Agenzia Ice abbiamo ospitato compratori da trentadue paesi, dalla Thailandia al Portogallo, dalla Corea agli Stati Uniti. Le collaborazioni con Icex (l’ente spagnolo delle imprese iberiche) e con Abit (l’associazione brasiliana del tessile e della confezione) invece consentono, non solo di ospitare i migliori marchi dei due Paesi, ma di attivare partnership per la reciproca promozione. Infine è stata molto apprezzata la nuova formula che ha visto il padiglione Cavaniglia come area deputata a eventi e sfilate lasciando allo Spadolini l’esclusiva area dedicata alle collezioni”. www.maredamare.eu  facebook

Eliot è un nuovo brand ecosostenibile 100% italiano che nasce da un’idea di Mariachiara mentre allatta la seconda figlia Tea, ha una smisurata voglia di creare un abito che la faccia sentire libera. Eliot nel suo piccolo cerca di essere il più sostenibile possibile, contribuendo a proteggere e a lasciare un mondo migliore per chi verrà dopo di noi. Il bamboo ha un bassissimo impatto ambientale ed ogni singolo passaggio della produzione, fino al packaging, avviene in Italia in piccole aziende selezionate, a conduzione familiare, dove la manifattura è ancora un'arte. Tutti i prodotti Eliot sono sottoposti a rigide norme, tra queste lo Standard 100 by Oeko-Tex che certifica l'innocuità per la salute umana e per l'ambiente. Eliot è una linea semplice, elegante, ecosostenibile, soffice e funzionale per tutte le donne che sono alla ricerca di un guardaroba comodo ed innovativo. Le caratteristiche del bamboo donano una qualità altissima ai capi e li rendono traspiranti, con un'elevata capacità di assorbire i liquidi, come umidità e sudore, che evapora tre volte più velocemente rispetto al tradizionale cotone, mantenendo la temperatura corporea ad un giusto livello e allontanando i cattivi odori. Particolarmente indicato per pelli delicate e sensibili, previene arrossamenti ed irritazioni. Il loungewear è stato pensato per camminare, correre, ballare, dormire, allattare…per goderti la vita e durare nel tempo! www.gteliot.com  facebook

Laudilè nasce dall’idea di due amiche, Laura e Diletta, unitesi per realizzare un sogno in comune. Un sogno pensato, immaginato e progettato, reso possibile dalle mani esperte delle loro sarte. Gli articoli Laudilè  sono il risultato di un lungo ed attento lavoro, completamente Made in Italy. Capi realizzati in finissima lycra e maglina prodotta in Italia, foderato con le stesso tessuto esterno, grazie alla morbidezza e alla mano sopraffine risalta le forme della silhouette donandole uno stile unico e ricercato. www.laudile.com  facebook

Zen Sunstyle è un occhiale di alta qualità che interpreta lo stile elegant/minimal legato al mondo delle imbarcazioni. La montatura è in legno di di bamboo, leggera, resistente agli agenti atmosferici ed eco-friendly. Le lenti polarizzate sono caratterizzate da un rivestimento speciale che, riducendo i riflessi del sole sulle superfici, garantiscono una perfetta visibilità anche in presenza di luce molto intensa, in barca o sulla neve. Il modello unisex e le cerniere elastiche invisibili garantiscono una perfetta vestibilità dell'occhiale per tutti. La natura intrinseca del legno e la costruzione "handmade" non industriale, rendono infine ogni occhiale unico e irripetibile, per le diverse sfumature e striature che lo caratterizzano.  Su cinque occhiali Zen Sunstyle, Marcapiano ha realizzato un'opera esclusiva a mano libera, utilizzando chine indelebili e un protettivo atossico certificato per garantire l'inalterabilità dell'opera nel tempo, per una capsule collection d’autore eccezionale.  Anche la custodia, un elegante cofanetto in bamboo, è personalizzata con un disegno a china nera unico realizzato da Marcapiano. Ecco quindi un qualcosa di unico ed esclusivo, per offrire la possibilità di indossare un'opera d'arte firmata Marcapiano e viverla ogni giorno. "Arte da indossare" quindi per vivere l'arte non solo nei musei o nelle gallerie d'arte, ma anche all'aria aperta con un occhiale sofisticato e di carattere, dai colori armonici ed avvolgenti. La garanzia di unicità ed autenticità di ogni occhiale è data dall'abbinamento di ciascun occhiale all’ NFT Marcapiano corrispondente. www.zensunstyle.com  facebook

Exaqua realizza linee di costumi dal design pulito e funzionale, ideati per avere tante versioni in poche e semplici mosse, garantendone un'ottima vestibilità e un fit sostenuto. Le collezioni sono realizzate esclusivamente in lycra ecosostenibile di altissima qualità e prodotte a mano in laboratori italiani. Il processo creativo dei capi Exaqua è stato sviluppato con la volontà di dedicare una particolare attenzione al confort e pensando ad un design che non passerà mai di moda. Un brand in continua evoluzione ma che mantiene salde le proprie radici, ponendosi come obiettivo quello di rispondere ai desideri di tutte le donne promuovendone la naturalezza e distinguendosi prestando una particolare attenzione ai dettagli, iniziando dalle etichette che sono incise su madreperla ricavata da conchiglie esotiche provenienti da specie non protette. La collezione di punta, l’Asha Bikini è il must-have dell’estate. Il bikini che, oltre ad essere reversibile, si può indossare in dodici modi diversi per adattarsi a tutte le forme e soddisfare tutti i gusti. www.exaquabeachwear.it  facebook

Mermazing Beachwear nasce nel 2018 dall’estro creativo delle cugine Alessia Porrello e Vanessa Sillano, accumunate dalla passione per la moda ed il mare. La purezza è il filo conduttore dei capi Mermazing. Purezza nelle forme, nelle linee, purezza come idea di essenzialità che è preziosa ed intramontabile. Il tutto rivolto ad una clientela attenta alle esigenze del domani. Tale concetto nasce dalla volontà delle fondatrici di dar vita ad un brand proiettato verso un futuro sostenibile, ispirato dall’amore per la natura ed il rispetto per l’ambiente. Marchio pioniere nell’utilizzo di tessuti ecologici, quando ancora l’idea non era main stream, Mermazing realizza parte dei suoi modelli con econyl®, un filo di nylon 100% rigenerato da materiali di scarto pre e post consumer come le reti da pesca abbandonate negli oceani. Il brand, giunto alla sua quinta stagione sul mercato, si è evoluto sempre di più in una dimensione glamour e fashion che ha attirato l’attenzione di molte celebrities che hanno scelto, spontaneamente, di indossare i capi Mermazing. Modelli punta e bestseller Coco e Gabrielle, un due pezzi e un intero, sono realizzati in una speciale tipologia di velluto creato appositamente da Carvico: liscio, morbido, raffinato, lucido e brillante, che conferisce ai costumi un aspetto seducente, elegante e femminile e soprattutto si asciuga molto velocemente. Le catene,l’iconico stilema di Mademoiselle Chanel, impreziosiscono le spalline regolabili e i fianchi degli slip e sono in alluminio anodizzato lucido. La Collezione Estate 2022 diva è dedicata alle più celebri attrici del cinema italiano. Donne come Virna Lisi, Sophia Loren, Monica Vitti che dominarono la scena nazionale e internazionale, famose, oltre che per la loro bellezza, anche per le loro perfo rmance rivoluzionarie. Realizzati con una lycra® performante ed estremamente adattabile ad ogni fisicità, i costumi della linea Diva, sono interi e due pezzi, impreziositi da catene che risplendono, ma non si scaldano sotto i raggi del sole. La linea seventies rievoca lo stile sporty chic, che ha caratterizzato i costumi Mermazingdelle prime stagioni, con tagli che ricordano la tecnologia dei capi tecnici realizzati in una versione moda in colori brillanti e vitaminici. La proposta Mermazingsi completa con la linea uomo: boxer, slip e fuori-acqua realizzati in tessuti ecologici e in fantasie classiche come fiorellini, bastoncino e micro-check.
Mermazing baby è dedicata a tutte le bambine e i bambini dal cuore green. Ogni costume è realizzato in fibre amiche dell’ambiente e dotato di un’etichetta intelligente che ha al suo interno un microchip con tecnologia avanzata nfc (Near Field Communication) che consente di localizzare i bambini senza l’emissione di onde elettromagnetiche, privo di batteria, gps o schede sim, totalmente sicuro. www.mermazing.it  facebook

Aneesa è un brand di abbigliamento femminile pensato per un settore specifico: la modest fashion. Aneesa è un nome di origine araba che significa “amica”. Aneesa non vuole essere solo un brand ma un’amica per le nostre clienti. Il nome Aneesa deriva dalla lingua araba e significa “amichevole, intima, personale”. La radice del nome è A-N-S, che significa “percepire, riconoscere”. Il nostro obiettivo è quello di creare un brand di abbigliamento in un settore in forte espansione come quello della modest fashion proponendo un’offerta di prodotti di alta qualità made in Italy a prezzi competitivi grazie al modello direct to consumer. Vogliamo essere un punto di riferimento per la consumatrice musulmana in Asia e in Europa che non riesce a trovare abiti in linea con i propri valori tradizionali, ma allo stesso tempo moderni, ricercati e femminili, di assoluta qualità. Allo stesso modo vogliamo fare innovazione di tipo culturale abbattendo le barriere culturali e religiose con un’offerta maggiormente inclusiva per la consumatrice occidentale. A quest’ultima proponiamo un nuovo modello di femminilità che trova in un abbigliamento né aderente né trasparente, la forza di esprimere la propria indipendenza, eleganza e femminilità. Il mercato occidentale può avere interessanti opportunità di sviluppo per la natura stessa dell’abbigliamento modest, non legato necessariamente a una cultura ma a una nuova filosofia femminile del vestire inclusiva. I prodotti Aneesa si caratterizzano per un design dove oriente e occidente si incontrano. Le linee sono minimal e la vestibilità è comoda, i tessuti utilizzati sono ricercati e della più alta qualità, spesso con colori decisi e accesi. I capi spaziano da uno stile più elegante ad uno più casual e tutti presentano dettagli rifiniti e curati alla perfezione. www.aneesaitaly.com  facebook

Celeste Silvestro nata a Latina il 17/09/1994, attualmente lavora come modella, fotomodella e showgirl. Infatti è testimonial di varie campagne pubblicitarie, testimonial di prestigiosi marchi di abbigliamento e altri grandi brand, ma anche protagonista di shooting e workshop, spesso ospite di molti programmi televisivi tra cui Monitor su Lazio TV e co-conduttrice del programma  “La voce di Roma”su Gold TV. Contemporaneamente alla sua professione  prosegue gli studi universitari con la laurea magistrale in Scienze Motorie, a breve arriverà anche la seconda laurea. instagram

Con la sfilata conclusiva della 32ma edizione del Concorso Nazionale Professione Moda Giovani Stilisti si è chiusa RMI 2022, la manifestazione organizzata da CNA Federmoda dedicata alla connessione scuola-impresa, formazione-mondo del lavoro e allo scambio interculturale. I 28 finalisti partecipanti alla fase finale del Concorso, suddiviso in sei sezioni, dopo aver partecipato ad un intenso programma di workshop che li ha impegnati da martedì 12 luglio ed essersi sottoposti all’esame della giuria di esperti hanno avuto occasione di veder sfilare le loro creazioni all’interno del programma di Altaroma venerdì 15 luglio presso il Guido Reni District sotto la regia di Antonio Falanga e Grazia Marino (Spazio Margutta), con la direzione video di Alex Leardini, la fotografia di Davide Vignes e la direzione artistica di Roberto Corbelli. Con RMI 2022, CNA Federmoda ha ripreso il tradizionale confronto internazionale ospitando, anche, grazie al supporto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e di ICE Agenzia gli stilisti Fahed Gaspar e Cúccla Mithá selezionati dalla Mozambique Fashion Week e Sarra Jomaa vincitrice dell’edizione 2022 de Le Festival des Jeunes Créateurs de Mode de Tunisie.
“RMI è indubbiamente una piattaforma unica nel suo genere – dichiara Antonio Franceschini, Responsabile Nazionale CNA Federmoda – grazie alla capacità di far dialogare i più diversi stakeholder del settore, di riunirli durante la fase finale della manifestazione per poi continuare a sviluppare occasioni di confronto e dialogo”. “Penso ad esempio all’opportunità che avranno i finalisti della sezione intimo e mare di presentare i loro progetti anche alla prossima edizione di Maredamare, ma anche alle relazioni createsi tra le imprese italiane e gli stilisti internazionali intervenuti, così come agli scambi professionali e culturali che si sviluppano grazie a collaborazioni come quelle che CNA Federmoda ha definito ad esempio con la Mozambique Fashion Week o con il Festival des Créateurs de Mode” – continua Franceschini.
“CNA Federmoda ritiene fondamentale investire sulla formazione nel settore, e con RMI e il Concorso Nazionale Professione Moda Giovani Stilisti pratichiamo questa enunciazione – precisa il Presidente Nazionale CNA Federmoda, Marco Landi – riteniamo infatti che ognuno debba fare la sua parte, noi come rappresentanti del mondo delle imprese ci impegniamo in un dialogo costante con le scuole italiane del settore e chiediamo, come ho avuto occasione di esprimere nella recente riunione del Tavolo moda al MiSE, che il Governo supporti il settore anche con misure formative utili a preparare al meglio nuove figure professionali che possano entrare nelle aziende e nel futuro sostituire quelle maestranze in uscita dal settore per raggiunti limiti d’età”.
“Fin dalle origini del Concorso abbiamo puntato su borse di studio e stage quale riconoscimento ai vincitori al fine di creare le condizioni per facilitare il rapporto tra i giovani, aspiranti ad entrare nel settore moda, e le imprese – dichiara Roberto Corbelli, Direttore Artistico di RMI – e con grande soddisfazione oggi registriamo che per molti giovani la nostra iniziativa è stata l’occasione per avviare la loro carriera professionale”.
Ecco quindi le valutazioni della giuria che ha decretato i vincitori del XXXII Concorso Nazionale Professione Moda Giovani Stilisti. Premio Sezione Abbigliamento è stato consegnato da Serena Cattoli di Takeshi Kurosawa a Francesca Corelli dell’Accademia delle Belle Arti di Bologna. Premio Sezione Maglieria assegnato a Samuele Di Campli dell’Accademia NAMI di Pescara da parte di Sara Massi di Filpucci.  Premio Sezione Pelletteria e Calzature è stato assegnato ad Alessandra Caroti dell’Istituto Modartech di Pontedera da Piergiovanni Vitalini di Forza Giovane. -Premio Sezione Intimo e Mare è stato assegnato da Alessandro Legnaioli di Maredamare a Elisa Hilal dell’ACOF Olga Fiorini di Busto Arsizio. Premio Sezione Pellicceria è stato consegnato da Elena Rizzo di AIP a Ilaria Travaglini dell’Accademia NAMI di Pescara. Premio Sezione Gioielleria è stato consegnato dal Presidente del Centergross di Bologna, Piero Scandellari a Daniil Neskromniy dell’Accademia Italiana di Roma. È inoltre stato assegnato da parte di Beppe Pisani per Silkomo un Premio Speciale, consistente in una fornitura di tessuti made in Como a Wissam Moustapha dell’Accademia Italiana di Roma, per la ricerca stilistica e l’immagine presente nei suoi capi Premio assoluto quale miglior stilista del 32° Concorso Nazionale Professione Moda Giovani Stilisti – RMI 2022 consistente nel Premio Speciale LECTRA per il Design relativo a una licenza software Modaris® per l’industrializzazione della collezione, con relativa formazione con un esperto del team LECTRA, del valore complessivo di 7.500 Euro* e nella partecipazione in qualità di guest-designer alla Mozambique Fashion Week 2022 in base all’accordo di cooperazione tra CNA Federmoda e DDB Mozambique è stato assegnato a Francesca Corelli dell’Accademia di Belle Arti di Bologna da parte del Presidente Nazionale CNA Federmoda, Marco Landi, da Alessandro Greco di ICE Agenzia e da Jaqueline Liger di Lectra. www.pgevents.it  facebook

Nel concepire questa nuova collezione Valentina Poltronieri, ha ripreso la sua consueta ispirazione legata al viaggio, ma attraverso modalità di rielaborazione più mature, profonde e spirituali che lasciano confluire nel fil rouge della collezione non soltanto la ricchezza architettoniche e culturali, o l’allure estetica ma la storia di popoli e persone, di etnie, di flora e fauna. I viaggi per Valentina Poltronieri non sono legati solo ed esclusivamente alla dimensione fisica e reale che viene poi tradotta in linguaggi stilistici e in modellistica per realizzare la collezione ma accolgono anche tutta la fitta trama culturale, la filosofia e il lifestyle di un popolo. In questa collezione Valentina affronta percorsi altrettanto ricchi e stratificati, profondi e intimi: il viaggio rappresentato dai rapporti umani e dalle conoscenze che ne scaturiscono. A febbraio a ridosso della fashion week, Valentina si imbatte nelle “Fab Five” ovvero cinque (meravigliose) ragazze; “dinamiche, allegre, africane ma dipaesi differenti ovvero: Senegal, Cameroon, Burundi, Nigeria e Marocco” racconta Valentina. La verve e il carisma delle ragazze impressiona presto la curiosità e l’interesse di Valentina che sente subito il desiderio di approfondire “la loro mescolanza di stili, il loro rapporto con l’Africa e la visione differente ma comune che hanno del loro popolo mi ha fatto immaginare un mondo frizzante e colorato” ,“Per un italiana che non ha mai visitato tutta l’Africa sarebbe stato impossibile interpretare il loro stile come fanno benissimo loro cinque essendo anche loro delle giovani designer”. Valentina Poltronieri ha quindi costruito un immaginario nel quale si fondono e confondono stilemi occidentali che vengono radicalmente vivacizzati dall’energia e dalla proverbiale vitalità di popoli che a dispetto della loro carica vivono in condizioni di autentica povertà. Il colore è il leit motiv della collezione e conferisce a ciascun capo brio e giocosità. L’universo africano e la sua fitta trama coloristica e tematica vengono interpretati in chiave Pop e Cartoonistica. La palette cromatica scelta per rappresentare la collezione è fatta di colori pastello, leggeri e tenui con accenti e punte di colore più vivace di giallo, rosa, azzurro, di verde e di blue. Ricorrono spesso color block. Ricorrono i motivi grafici e le stampe con iconici elementi della cultura africana che rilasciano la travolgente euforia e il magnetismo del continente. La  giraffa ricorre in queste stampe su base rosa pastello arricchitte da un all-over di piccoli trinagoli e sequenze vignettate in cui “la nostra giraffa appare divertente, fantasiosa, stilosa e appariscente” . Il tessuto base stampa è un raso di viscosa. Immancabile l’animalier interpretato alla luce di un riediting pop e colorato, con effetti cromatici di chiaro scuro e di tridimensionalità “ La base è un azzurro pastello. Una stampa insolita, un animalier contemporaneo”. Il tessuto base di stampa è una Mussola di Viscosa. Stampe che rilasciano invece messaggi più impegnati e profondi come quello dell’inclusività. Le Mani hanno un valore iconografico molto forte e rappresentano la convivenza e la commistione di etnie e popoli: “un mano aperta come simbolo di convivialità, di condivisione e di sostegno reciproco”. Messaggio enfatizzato da un palette cromatica calda che sottolinea la carica emotiva, un colore che mixa il colore della terra al colore del sole che brucia.  Il tessuto base di stampa è un chiffon di seta e cotone. Infine a fare da controcanto all’animalier, una stampa che riprende la sagoma stilizzata della zembra con effetti visivi nuovi e tromp l’oeil. su una base di Charmeuse di Viscosa, setosa e fresca. Anche quest’ultima collezione dal sapore più intimista e emozionale, è ulteriormente corredata della T-shit My doll collection  che hanno come protagonista la nostra giraffa dalla verve vignettista e ironica, la ritroviamo sbarazzina con in bocca un bubble gum, mentre sorseggia leggera e frivola d un Martini Pink Dry o euforica sulle spiaggie ascolatando musica afro-dance. Gli accessori rievocano il clima caleidoscopico e euforico, e il dinamismo frizzante della collezione. I materiali utilizzati per gli accessori sono bottoni in poly-cotone riciclati, frange in rafia, borse in paglia con nappine, cordoni in cotone intrecciati. www.vp-valentinapoltronieri.com  facebook

Per comprendere la nascita di Alma Libre bisogna fare un tuffo nel passato. Il progetto Alma Libre ha radici lontane e nasce dalla passione per la moda da sempre coltivata che le è stata trasmessa dai suoi nonni, entrambi commercianti di tessuti e proprietari di diversi negozi di abbigliamento a Napoli. Francesca fin da bambina si ritrovava a trascorrere intere giornate con loro all’interno di grandi aziende produttrici di tessuti, assisteva alla creazione di svariati bozzetti, prototipi e a tante sfilate di moda. Tutto questo ha sempre suscitato in lei una forte curiosità e tanta meraviglia nel vedere come dall’incontro tra un semplice rotolo di tessuto e le idee di ogni singola persona che ci lavorava si potesse generare arte. Da qui nasce la sua voglia di creare un qualcosa di suo che trasmettesse alle persone la sua idea di moda partendo da un prodotto totalmente Made in Italy. Alma libre è libertà:
Libertà di essere quello che si vuole senza compromessi.
Libertà di osare, di non aver paura dei pregiudizi, di uscire dagli schemi e dagli stereotipi.
Libertà di essere senza compromessi.
Come piccola azienda Alma Libre si propone di utilizzare solo materiali made in Italy e lavorati totalmente a mano. Si impegna a proporre sempre idee innovative e all’avanguardia dando massima priorità ai pareri e alle esigenze delle clienti con le quali instaura sin da subito un continuo confronto per la crescita del brand. www.almalibrebeachwear.com  facebook

Durante l’esclusivo evento “VACANZE ROMANE” FASHION, DESIGN, SPORT & LIFESTYLE, organizzato dall’agenzia di moda FD Manager, su iniziativa dell’istituto Aniene, del Sistema moda Micol Fontana e del liceo sportivo Mario Grottanelli, Fabiana Gabellini ha presentato la sua Resort capsule collection “Amado Mio”. La serata, presentata da Barbara Castellani e  Antonella Salvucci con la collaborazione artistica di Michele Spanò (HairStylist&Make Up), è stata l’occasione per vedere sfilare le creazioni di new talents estilisti già affermati.  Madrina d’eccezione per la sfilata di Fabiana Gabellini è stata l’attrice e conduttrice televisiva Maria Monsè. La Resort capsule collection “Amado Mio” della giovane fashion designer è incentrata sul binomio black&white: una combinazione timeless e impeccabilmente chic, il cui fascino è capace di conquistare tutte le donne valorizzandone la femminilità con grande eleganza. Una duplice essenza dell’antitesi cromatica, quasi a dichiarare l’ambiguità del contemporaneo. Un connubio classico di raffinatezza innata e come affermava Madame Coco Chanel: “il nero contiene tutto, anche il bianco. Insieme sono di una bellezza assoluta, sono l’accordo perfetto”.  Il nero, simbolo di essenzialità e rigore, è il completamento ideale per far risaltare il bianco così come gli altri colori. Sulla passerella di Fabiana Gabellini sfilano creazioni Couture dall’allure contemporaneo: dagli abiti da sera e da cocktail fino al beachwear. Nessun limite è messo alla fantasia per questi due colori estremi ma in perfetto equilibrio tra loro. Total looksminimal chic che evocano atmosfere mediterranee, luoghi di vacanza glam&luxury.  Le linee sono semplici, i tessuti hanno preziosi ricami fatti a mano od inserti in pizzo , non manca il voile di seta per una sensazione di estrema leggerezza. La Resort capsule collection “Amado Mio” di Fabiana Gabellini è stata l’occasione per celebrare l’inizio dell’estate con lo stile e l’originalità che sempre caratterizzano le sue creazioni rigorosamente Made in Italy. www.fabianagabellini.com  facebook

Freewear è lo stile perfetto per il "Free Matching”. Non è solo una tendenza, ma uno stile di vita." Lo Sport Luxe & la Moda si mescolano sempre con la personalità. Un nuovo sofisticato incontro tra il mondo Sporty e il simbolismo estetico della Moda. Abbigliamento Sport Luxe come Lifestyle contemporaneo!" La capsule è composta da leggings, top sportivi dal comfort fit eccezionale adatti per i workouts e per il tempo libero, da body/accessorio fashion-swim da indossare al mare o in piscina e per creare i tuoi outfits. I tessuti sono "seconda pelle" elasticizzati effetto soft touch. La logatura SM indica le iniziali del marchio e definisce la linea Sport Luxe. www.sarahmosse.com  facebook

Joya Beachwear nasce dall’idea di due donne che hanno deciso di mettersi in gioco. “Per realizzare grandi cose non dobbiamo solo agire ma anche sognare e soprattutto credere”. L’amicizia che lega Anna e Rossella ha dato alla nuova linea uno stile e un’impronta innovativa che parla di loro e della loro passione per la moda. Il brand nasce dalla voglia di creare capi originali, raffinati e versatili, disegnati per esaltare la naturale bellezza di tutte le donne, la loro personalità e il fisico vero ed autentico. La collezione per l’estate 2022 è ispirata ai colori della natura, le stampe giocano sulle fantasie animalier e temi floreali, la scelta dei colori rispecchia l’identità delle creatrici che hanno voluto limitare volutamente il nero. La sartorialità è rigorosamente italiana, i costumi sono stati prodotti sul suolo campano, al solo tatto è possibile percepire l’ottima manifattura. La tecnica utilizzata per la cucitura fa acquisire alle stampe tridimensionalità nello spazio così da creare un capo elastico e adattabile al fisico di ogni donna. La collezione è arricchita da splendide gonne e parei in georgette che donano leggerezza al capo, i parei sono versatili e utilizzabili anche come bandane. Joya Beachwear ha un’eleganza essenziale che punta ad esaltare l’unicità di ogni donna ad ogni età. www.joyabeachwear.com  facebook

Da oggi al via i saldi estivi, quest’anno le persone potranno optare per la formula touch and feel dopo anni di covid, lockdown e restrizioni. Naturalmente la scelta è sempre tra online e offline! Ma tante persone preferiscono recarsi  nei negozi: toccare, provare e indossare i capi di persona. Bisogna sempre essere responsabili, rispettare le distanze nei luoghi affollati e indossare la mascherina, anche per il fatto che negli ultimi giorni si vede una risalita dei casi. Quest’anno la spesa media per famiglia sarà di 202 euro, per una spesa complessiva di 3,1 miliardi di euro, anche se c’è tanta incertezza data dal conflitto tra Russia e Ucraina che ha portato all’aumento delle materie prime.

2020

4 articoli

RENOON è la tua nuova destinazione online per cercare alternative di moda sostenibile. Creata per dare la possibilità ai suoi utenti di trovare capi che rispondano ad esigenze di stile e di valori, la tecnologia di RENOON è capace di aggregare in un unico posto la più vasta selezione di articoli al mondo. Lanciata da un team interamente italiano, RENOON è una delle top10 aziende di tecnologia applicata alla moda, selezionata da Prada Group, Marzotto Group, Canclini S.p.A. ed altri partner di Startupbootcamp, il programma di accelerazione per startup innovative nel settore FashionTech nella sua prima edizione a Milano, capitale della moda mondiale. Dal punto di vista tecnologico, RENOON si configura come una piattaforma di ricerca per una soluzione globalmente scalabile priva di stock, che si adatta ai trend di mercato. Partendo da fasce di prezzo premium fino al lusso, RENOON offre prodotti che rispettano rigorosi criteri di sostenibilità. Solamente negli ultimi tre anni le ricerche online per “Sustainable Fashion” sono triplicate (McKinsey, 2019) e la domanda di mercato dalla nuova Gen-Z non sembra arrestarsi: un consumatore su tre è disposto a pagare di più per un prodotto di minor impatto ambientale,  nella generazione dei Baby Boomers si ferma ad uno su dieci (McKinsey, 2019). Tramite la tecnologia sviluppata, RENOON è la prima startup che semplifica la vita dei consumatori, di fatto ponendo nelle loro mani il potere di trovare in un unico sito (ed app) le ultime collezioni dei loro brand preferiti e consentendogli di scoprire nuovi marchi che rispecchiano il proprio stile, valori e criteri di sostenibilità. La missione di RENOON è quella di accelerare la trasformazione della moda verso un’industria più sostenibile (infatti, attualmente il fashion ha un impatto ambientale maggiore delle industrie dell’aviazione e dei trasporti insieme) e la nuovissima startup, fondata da quattro giovani italiani, aiuterà i partner di Startupbootcamp a comunicare meglio con il consumatore finale. 
“Volevo evitare di aprire centinaia di finestre per riuscire a trovare prodotti che rispecchiassero valori per me importanti” dice Iris Skrami co-fondatrice di Renoon “e con il team di RENOON abbiamo creato un tool che permette finalmente di trovare immediatamente ciò che serve: dall’ispirazione di stile, comparazione di prezzi ed informazioni sui materiali con la garanzia che siano rispettati i valori di chi cerca - dal riciclato, locale all’etica. RENOON rende possibile creare il proprio stile e divertirsi con la moda preservando allo stesso tempo le risorse del pianeta”, continua Iris. “Essendo nata e cresciuta a Milano, città che ho dovuto lasciare per trasferirmi ad Amsterdam negli ultimi anni con la fortuna di lavorare nel quartier generale europeo di Nike e PVH nei progetti di Showroom e Store of the Future, ho ereditato la passione per la moda. Tuttavia, esistono già tanti prodotti e brand innovativi che offrono alternative sostenibili. E’ solo difficilissimo trovarli e saper distinguere la veridicità dell’informazione trasmessa. Con RENOON vogliamo rendere semplice questo processo e diamo la possibilità a brand, produttori di tessuti e materiali nella moda di essere finalmente riconosciuti per i loro impegni di sostenibilità”.
Il criterio di selezione di RENOON si basa su quattro pilastri: prodotto, terra, umanità e futuro. “Ultimamente, siamo catturati da messaggi come “Compra questa collezione perché è sostenibile e conscious”. Tuttavia, spesso non vengono fornite informazioni complete dai brand sul perché sia così. Come consumatori abbiamo il diritto di poter trovare facilmente prodotti che abbiano realmente un minor impatto sull’ambiente e che seguano principi etici” conclude Iris. www.renoon.com  facebook

Nonostante il Covid-19, MAREDAMARE non si ferma e mette in campo una ambiziosa iniziativa dedicata ai punti vendita. MAREDAMARE Academy, realizzata in collaborazione con esperti di primo piano, intende supportare gratuitamente i negozi di intimo e mare con approfondimenti, consigli e nuove strategie di vendita dedicati ad un nuovo e più contemporaneo assetto commerciale che proprio in queste settimane ha subito una netta rivoluzione. Al momento, si sono già svolti due webinar che hanno riscosso un incredibile successo sui temi del restyling e dei social media curati da Adriana Genro (architetto ed esperta di restyling per negozi) e da Valentina Cangiamila (digital strategist). Seguiranno approfondimenti sui sistemi di prestito con Vincenzo Donnarumma (commercialista e revisore contabile) e sulla visibilità online con Daniele Pampaloni (esperto in web strategies). Per informazioni e iscrizioni cliccare sul seguente link Da segnalare, inoltre, la messa a punto di un programma SMS nato con l’obiettivo di organizzare una comunicazione efficace tra punto vendita e consumatore attraverso un programma realizzato su misura e in uso gratuito. In questo modo sarà possibile realizzare campagne di marketing e comunicazioni periodiche per tenere sempre informato il cliente. Tutte queste iniziative di MAREDAMARE rientrano nella campagna #RIPARTICONLAQUALITÁ, hashtag lanciato da MAREDAMARE sui social network per focalizzare l’attenzione sulla qualità del comparto intimo e mare. Sul fronte del talent scouting, tema sempre caro al salone fiorentino, il concorso THE SIGN, organizzato e promosso da MAREDAMARE, si avvia verso la fase finale. Il 18 maggio la giuria decreterà i nomi dei vincitori. Un progetto nato in collaborazione con il celebre Liceo artistico di Porta Romana di Firenze. L’idea è quella di stimolare la creatività libera dei giovani studenti di uno degli istituti più qualificati d’Italia, un riferimento assoluto dal 1869 nelle discipline artistiche. A partire da gennaio i docenti del liceo hanno creato un percorso didattico mirato a realizzare un progetto finalizzato ad offrire spunti e soluzioni per nuovi concept di arredamento destinati a negozianti multi-brand del settore underwear e beachwear. I progetti saranno valutati da una giuria specializzata e giudicati in base ai criteri di funzionalità, estetica, fattibilità e impatto economico. www.maredamare.eu  facebook

BePopsy è un brand nato dalla volontà di creare uno swimwear pratico, confortevole, ma anche glamour. Autoironico ed empowering allo stesso tempo, il brand traspone eleganza e comfort in design irripetibili e d’eccellenza. Lo scopo è quello di celebrare la sensualità intrinseca in ogni donna valorizzandone sia la silhouette che la personalità. Forme essenziali, grazie ad una sapiente combinazione di tessuti e ad un innovativo design a taglio vivo, rendono il brand riconoscibile sin dal primo sguardo. Founder e mente creativa, Olimpia Boniperti ha da sempre riposto una grande attenzione nella ricerca di materiali di alta qualità che permettessero di dare vita a capi capaci di adattarsi al corpo per esaltarlo al meglio. www.bepopsy.com  facebook

Vacanze Italiane è stato lanciato nel 2003 dal gruppo italiano di costumi da bagno AFS-international. Oltre 60 anni di storia nel costume da bagno sono andati nel design di questa linea unica ed eclettica. Vacanze Italiane, è un'ode allo stile di vita italiano e al modo in cui gli italiani vivono le vacanze al mare: spensieratamente e con glamour. Creati per le donne che vogliono distinguersi sulla spiaggia come altrove, i costumi da bagno Vacanze Italiane combinano le ultime tendenze, stampe fresche e vivaci con delicati abbellimenti. Le sagome spaziano da stili più audaci a tagli più comodi, consentendo alla collezione di adattarsi a qualsiasi tipo di corpo. La collezione comprende copri costumi come vestiti, kaftani e parei. www.vacanzeitaliane.com  facebook

4fashionlook su Facebook   4fashionlook su Instagram   4fashionlook su YouTube