Toolbar
Fashion Magazine

2016

24 articoli

Selena Nei, marchio italiano di accessori di lusso, lancia la sua nuova collezione.  Fashion meets  Function, questa è la caratteristica del design ideato dall'architetto Selena Nei  per la sua collezione di borse ed accessori di lusso Influenzata dalle sue due culture, italiana ed americana, la designer ha infatti improntato il proprio marchio sull’innovazione e funzionalità legata allo stile ed al connubio tra una visione estetica contemporanea e la tradizione della vera pelletteria del 100% Made in Italy . Dopo il primo modello di iBag, SLIM, dalle linee essenziali  e dal tocco glam , il marchio lancia i modelli BELLA, MINI, 2T, e le neonate miniME ed Oyster.  Le iBag consentono di utilizzare i propri dispositivi tecnologici con un semplice gesto di apertura senza rimuoverli dalla propria borsa e la miniME, la nuova baby iBag del brand, rispecchia in pieno il trend del momento.  Grazie allo spazio speciale per cellulare con asola per cavo caricabatteria ed auricolari si distingue da ogni altra borsa del suo genere.  La nuova collezione 2016/17 presentata quest’anno anche a Tokyo ed apprezzata da personalità dello spettacolo come Ilary Blasi, è caratterizzata da colori vibranti e dall’uso di pelli preziose per tutti i modelli del marchio, ognuno pensato per soddisfare le esigenze degli amanti dell’innovazione e del  bello.
La BELLA è una borsa elegante, femminile ed accogliente con una cover universale per iPad/tablet che può essere completamente staccata dalla borsa. La cover e la borsa possono essere due elementi a sé stanti ma comunque coordinati nello stile, materiali e colori.
La MINI, un piccolo gioiello fashion e versatile, comoda per il giorno nella shopper diventa un must serale come pochette. Raffinata e compatta,  la MINI è una borsa che consente di portare ed utilizzare il mini iPad/tablet in modo estremamente femminile grazie allo scomparto rimuovibile.
2T (TUTTI) ed OYSTER sono l’alternativa unisex della collezione. Per coloro che amano  un’estetica  rigorosa e minimale danno maggiore risalto alla preziosità dei materiali utilizzati. Provviste di capienti tasche interne, custodia universale rimuovibile per iPad/tablet, e per l’Oyster, spazio sufficiente per il pc possono essere portate a mano, a spalla o a zaino.
Una collezione completa per ogni occasione dalle forme retrò  ma con pattern e colori decisamente fashion, grazie ai design geometrici, al sapore boho-chic  delle frange scamosciate ed all’utilizzo di pelli serigrafate e preziose.  Gli accessori di SELENA NEI rispondo all’ esigenza di coloro che sono  attenti ai trend della moda ed anche alla vera qualità nel design e nella manifattura tradizionale del 100% Made in Italy. www.selenanei.com  facebook

Cresce su fondamenta solide il progetto di OBVIOUS BASIC che mantiene immutato lo spirito e la vitalità urbana dando vita ad una collezione contemporanea ed eclettica all’insegna dello Smart Casual; anche nell’A/I 16/17 sono ancora l’anticonformismo e l’ironia, a fare da padroni in questa nuova proposta invernale creata da Gigi Vavassori.  La nuova collezione è stata battezzata “On the Road” nome che riflette perfettamente il connubio che costituisce la vera essenza del brand : anima artigianale e stile metropolitano. La sua destinazione d’uso è quella dell’uomo contemporaneo con le sue tipiche sfide ed i veloci e continui cambi di contesto.  I volumi si confermano asciutti, i materiali scelti facendo leva sul know how di chi ha creato la collezione, si avvalgono di moderne lavorazioni dei tessuti.  La maglieria, assume consistenze inusuali , la lana/alpaca viene lavorata con maestria fino a regalarci capi dal tatto e dalla finezza inaspettati , lo jacquard dall’estrema finezza viene lavorato a rombi conferendo ai capi una dinamicità e un movimento piacevole all’occhio e al tatto.  Il terzo occhio è sempre aperto sulle tendenze di domani e così vengono proposti bomber con lavorazione vichy in lana jacquard tricolore e maglie in lana/cotone lavorate effetto felpa.  Non mancano le fresche e divertenti T-shirt , cavallo di battaglia del brand, che quest’anno si ispirano a stampe astratte di forte impatto. I principali colori che ritroviamo sono il blu, il verde, optical bianco e nero. Il grigio con tocchi aranciati che donano un riflesso di luce. www.obviousbasic.com  facebook

Un nome buffo, quasi uno scioglilingua che solo a pronunciarlo scappa un sorriso. Il verbo portare indica spostare in altro luogo, prendere con sé durante un viaggio, fare un dono, accompagnare ed indossare. Il progetto è creare oggetti artigianali che possano rispondere a tutti questi requisiti grazie al connubio tra etica ed estetica. Per le borse e gli accessori, vengono utilizzati tessuti dismessi o "fine pezza" mandati in pensione troppo presto che hanno ancora molto da raccontare. Il concetto di riciclo viene rinforzato dal contenuto sociale: le cuciture finali sono realizzato da un'impresa sociale che lavora per l'inserimento  lavorativo di persone con disagio psichico. La bravissima Antonella dirige il gruppo di produzione dedicato a Portatelovunque. www.portatelovunque.it  facebook

Domenica 20 novembre  h19.00 presso l’ Elysium For You ad Agropoli si svolgerà la prossima edizione del Fashion Event iZaccaria MvR 2017 PetalOso. A raccontarlo saranno gli scatti  del Calendario che verrà presentato ufficialmente la sera stessa dell’Evento dove si svolgeranno performance Live di Hair  and Make-Up e due sfilate della linea AltoLivello ,ma non vogliono dirci troppo, perché la parola d’ordine è sempre una : Stupire! Che dire poi della location?
Hanno  "Osato” non a caso anche in questo : l’Elysium For You, atmosfera che richiama alla bellezza in tutte le sue forme, sarà scenario perfetto per questa edizione. www.izaccaria.it  facebook

Tra gli esercizi di espressione di stile 100% Made in Italy di Gerlando Dispenza vive una mini collezione di papillon gioiello. Realizzati a mano ognuno con oltre 1200 cristalli sfaccettati, i papillon gioiello di Gerlando Dispenza sono capolavori di artigianalità "montati" ad arte con una antica tecnica definita "filet" grazie alla quale si intesse manualmente una sorta di "tessuto" (in questo singolare caso un "tessuto" di cristalli). La maestria nel gestire il "tessuto" di cristalli conferisce all'artista la possibilità di generare diverse texture di cristallo sfaccettato, perfette per dare vita ad accessori come i papillon gioiello realizzati in varie trame che spaziano dai tinta unita alle righe fino ai rombi. Montati con classici collarini di seta tipo smoking e disponibili anche in versioni più glamour con catene girocollo, il papillon gioiello esprime il massimo del suo estro creativo quando abbinato a piume e cascate di catenelle, per un risultato davvero glamour chic. www.gerlandodispenza.com  facebook

Artigianalità, forma ed eleganza sono le parole chiavi del Brand di borse "Pattybricks". Tutto nasce a Roma nel 2014: un tavolo, una macchina da cucire e ricerca dei tessuti, che da sempre è attrazione per la designer, sono l'antidoto perfetto che accompagnano Patrizia Mattoni nella realizzazione delle sue creazioni!  Must have? La "Pattybricks", parola d'ordine del Brand. È la formula perfetta di una lunga ricerca: forma allungata, tessuti pregiati e chiusura a borsello, come uno scrigno indossabile, per le donne più raffinate. facebook

La stilosa Carrie Bradshaw direbbe: “Thanks God, shopping is cheaper than psychiatric” ed è quello che tutte le donne penseranno nel vedere la collezione Wonderfull.  Abiti e corpetti che fanno sognare, linee sinuose che colpiscono ed affascinano. E’ amore a prima vista.  Sembra quasi impossibile credere che il brand Wonderfull sia nato dall'intuizione di due giganti del basket, ma è proprio così e ad oggi vanta anche una recente partecipazione sulle passerelle della Milano Fashion Week con la sua nuova collezione. Gli abiti, realizzati interamente con tessuti di alta qualità sartoriale provenienti dalla tradizione italiana, 100 % Made in Italy certificato Unifiliere, si ispirano ai modelli che ci hanno fatto sognare dalle dame ottocentesche alla corte del Re di Francia alla Dolce Vita ma con un taglio contemporaneo e creativo. Oltre allo stile glamour, c’è un altro segreto che rende questa collezione irresistibile, si tratta del tessuto tecnico elasticizzato e traspirante, lo stesso usato per gli interni degli yacht, che si adatta perfettamente alla silhouette, ridefinendo i fianchi e assottigliando il punto vita, tutto per valorizzare i punti giusti del corpo di ogni donna. E’ così che i capi WONDERFULL vengono molto apprezzati anche dal mondo curvy. La collezione è composta da corpetti unici e ricercati, con balze armoniche, gonne raffinate, con rifiniture in pizzo, a palloncino poco sopra il ginocchio e abiti briosi e sensuali che giocano con le trasparenze. Ogni modello si distingue per la sua capacità di essere versatile ed abbinabile con diversi outfit creando costantemente uno stile irripetibile. Indossare un corpetto con un paio di jeans ed un paio di tacchi cambia già la giornata. La collezione Wonderfull cattura l'attenzione  con il suo stile raffinato e femminile  e si presenta fin da subito con capi creati per farsi desiderare. www.wonderfullonline.com

Panama Hatters made in Italy è la prima realtà Italiana b2b | b21 mirata al mondo Turistico e luxury Hotelier, che si occupa ( in collaborazione con il Consolato Ecuadoriano )  di produzione e Vendita di cappelli Panama "Originali "made in Ecuador con un stile creativo Italiano ed accessori moda Made in Italy. Attualmente il nostro marchio  puo' essere trovato esclusivaente all interno di Top  Department Store, 5*L Hotel and Resort  Boutique, Navi crociera, Esclusive Boutique, Golf club "Pro Shop", Polo and Cricket Club e molto altro. Panama Hatters  offre collezioni uniche e Personalizzabili | Su misura | Brandizzabili, il tutto anche in modalità di Private Label sia per clienti Corporate che Privati. E' uno dei pochi brand al mondo che può vantare (sui propri  modelli esclusivi " Montecristi ")  la CERTIFICAZIONE UNESCO.  La Brand Equity di PANAMA HATTERS si fonda sui valori di alta qualità, design originale, impegno equo solidale e lavorazione manuale storica dei nostri cappelli. Panama Hatters è un'azienda che ha deciso di puntare fortemente progetti "Eco Sociali ed Eco Sostenibili", dove il riciclo e l'artigianalità la fanno da padrone per creare modelli Trendy ed esclusivi. Attraverso la vendita dei nostri articoli  stiamo concretamente aiutando ad incrementare sia l'occupazione nel settore rurale presso la costa occidentale dell'Ecuador, e preservando i nostri artigiani ed artisti Italiani a mantenere viva la loro creatività grazie ad alcune delle nostre collezioni speciali. Ph. Giancarlo Campagnola
Make-up artist: Monica Guidi
Location: Trottoir-Milano
Attrice : Guia Zapponi
Hats : Panama Hatters www.panamahatters.it  facebook

Se è ormai accertato che The Library of Fragrance è la versione olfattiva del “fermarsi per sentire il profumo delle rose”, un modo di dire che significa “prendersi il tempo in una giornata frenetica per godere delle cose semplici e belle della vita” e che la missione del brand è isolare ed enfatizzare le bellissime essenze che ci circondano ogni giorno, per trasformarle in un formato indossabile, possiamo altrettanto sottolineare che "Natale a New York" non è solo una fragranza, una nota singola tra le oltre 300 di The Library of Fragrance, ma è anche un sogno, un simbolo, una proposta, un invito, un insieme di sensazioni diverse racchiuse in una boccetta.  Limited edition proposta ogni anno in occasione di Natale, "Natale a New York" è un mix di zabaione, spezie, mele e caldarroste, un profumo totalmente unisex capace di catturare un momento davvero speciale per ognuno di noi.  Caldo e speziato, "Natale a New York" permette di viaggiare con le sensazioni e regala l'atmosfera di un periodo particolare dell'anno : fa sognare di volare a New York dove vivere un momento magico nella città più famosa al mondo e allo stesso tempo ricorda ad ognuno di noi un rituale che si ripete ogni anno da quando siamo piccini, la magia del Natale, quando l'aria ed i suoi profumi hanno un sapore unico inserito in un contesto che solo il Natale sa regalare. Luci, colori, musiche, profumi, un tutt'uno di sensazioni che chiudendo gli occhi sono rievocate appieno con uno spruzzo di "Natale a New York". www.thelibraryoffragrance.eu  facebook

Una domenica di festa in un’atmosfera speciale per Kyme e Degli Effetti. A due passi dal Pantheon le boutique Degli Effetti hanno illuminato il cuore pulsante della capitale in occasione del cocktail in store dedicato alla presentazione della limited edition di occhiali Kyme. A volte basta un dettaglio per caratterizzare un oggetto, uno spazio o un luogo e per renderlo unico. Kyme, giovane brand eyewear di Altamura, ha puntato proprio sui dettagli per fare la differenza scegliendo di presentare un occhiale in limited edition realizzato ad hoc per un tempio della moda quale la boutique capitolina Degli Effetti. In una Roma ancora primaverile, frizzante e iconica come nessun altro posto al mondo, tra calici di champagne e zucchero filato rosa shocking, il padrone di casa, Massimo Degli Effetti, ha accolto gli ospiti ed illustrato insieme ad Antonello Calderoni, titolare di Kyme, la special edition dedicata: iIl modello Beverly, storica forma a goccia 70’s ampia e in metallo proposta nelle varianti di colore oro e argento, monta in esclusiva per Degli Effetti speciali lenti da sole bubble e transition il cui colore si modifica alla luce del sole.  Tanti gli ospiti intervenuti, tra cui spiccano le presenze di alcuni volti noti del mondo del cinema e dello spettacolo come la bravissima attrice Valentina Lodovini, tra le protagoniste dell’ultima Festa del Cinema di Roma con “La verità sta in cielo” di Roberto Faenza, ma anche l’attore Francesco Stella, e ancora le giovani e frizzanti Cristel Carrisi, figlia del mitico Al Bano, e Francesca Lodo. www.kymesunglasses.com  facebook

Nel maggio 2014 Giulia Mondolfi propone la sua prima capsule collection a Firenze e poi a Roma. La sua esperienza di vita è motore fondamentale della sua vena creativa. Ogni abito risente, infatti, delle suggestioni e dei luoghi della sua infanzia, dell'amore per le piante e per i fiori, dell'innata capacità di leggere i luoghi e interiorizzare le atmosfere,  della passione per l'arte e l'architettura ed ovviamente del suo continuo giocare con i tessuti d'arredamento. Ogni creazione prende vita dal materiale stesso, l'ispirazione è dettata dalle stampe, dai colori e delle fantasie dei tessuti: quasi si trattasse di una scultura, è il tessuto stesso a condizionare il risultato finale. Non è quindi un caso che parte fondamentale del lavoro sia la ricerca della materia prima, tessuti attuali  e molto spesso degli anni '50,'60 e '70, tutti pezzi unici che Giulia cerca principalmente a Firenze, ma anche durante i suoi viaggi a Roma, Bologna, Milano e Parigi, che colleziona come vere e proprie opere d'arte. Ogni pezzo della collezione è unico, in quanto realizzato in base a quantità di tessuto limitate mai superiori ai 10 metri, ed è confezionato a mano a Firenze con cura sartoriale. Si definisce così un perfetto connubio tra moda, design ed eccellenza artigianale. Le linee degli abiti sintetizzano il pensiero ed lo stile classico ed innovativo di Giulia. Alberta Interior Design and Exclusive Clothing, infatti, non segue le mode è classicamente attuale, sono continue le citazioni all'eleganza dei tempi passati ma sempre reinterpretando le linee in una chiave attuale. Prendono così vita abiti dall'estrema semplicità formale ma al tempo stesso molto caratterizzati, senza tempo. Alberta Florence si ispira all'Italia della Dolce Vita pervasa di ironia, di vita e di desiderio, al sogno culturale dell'Italia degli anni 50 e 60 . Il Bel Paese è in pieno fermento, ai fatti della vita, si mischiano dispute letterarie ed artistiche, nascita e morte di amicizie e movimenti. L'atelier trova le sue radici negli scritti di Pasolini e di Natalia Ginzburg, e nei taglienti ritratti di Truman Capote. Trae continuamente ispirazione dalla bellissima e coraggiosa Palma Bucarelli, dalla tormentata Peggy Guggenheim, dal chiacchierato e prestigioso Pablo Picasso, e da pittori leggendari dai temperamenti forti come De Chirico, Guttuso e Schifano. Continue sono le citazioni al cinema di Federico Fellini onirico, visionario e velato di malinconia. Vestire Alberta Florence è come passeggiare a Roma fra Via Veneto e Piazza del Popolo in un tardo e profumato pomeriggio di giugno, perdendosi fra una galleria d'arte,  un set cinematografico, una libreria ed in una poesia. Indossare gli abiti di Giulia vuol dire sognare un pezzo di unicità; Alberta Florence è una ventata di classica originalità in un mondo che cambia ma non rinuncia allo stile. www.albertaflorence.com  facebook

B.Art è Bartuccio Antonino. Un artigiano vecchio stampo che ha ereditato l'amore per il lavoro manuale dal suocero. Con lui ha imparato l'arte del restauro del mobile antico, e ad oggi vanta un'esperienza oltre venticinquennale. Antonino è un artigiano che nel tempo ha acquisito e stretto una confidenza e un amore per le diverse essenze lignee riuscendo a distinguerle persino dall'odore. Da questo amore nasce l'esigenza di creare preziosi  i preziosi Papillon e gli originalissimi Cravattini. Pezzi unici in legno di palissandro, radica, noce, ulivo, sorbo, albicocco, ciliegio e arancio, tipici della sua terra d'origine, la Sicilia. A proposito di Sicilia e al legame innato che esiste con le proprie radici, nasce la linea Papillon e Cravatte "Sicilia Bedda", pezzi anch'essi unici in legno di cipresso, decorati a mano con motivi e colori tipici della tradizione del carretto siciliano. www.bartcreazioni.it  facebook

L’autunno/inverno 2016-17 di Maison About è un viaggio sensuale e onirico nella magica atmosfera del mondo orientale.  Una collezione fatta di contrasti. Volumi over per le gonne a ruota e i capispalla: dal bomber di tendenza al cappotto declinato nella variante bicolor o in tinta unita con taglio cut-out sulla spalla, come l’iconica camicia, marchio di fabbrica del brand, che questa stagione si accorcia e arricchisce di dettagli come il front-cut e la chiusura decentrata. Una silhouette sinuosa e avvolgente, invece, per le jumpsuit e il long dress in cui ritroviamo il taglio frontale.  Tante le novità: dall’introduzione della maglieria jacquard e intrecciata su pull asimmetrici, da abbinare a shorts knitwear o al pantalone-tuta dal taglio slim fit, al gilet capospalla con cinturino e reverse fino all’abito color block in tessuto scamosciato, per una divisa glam che non passa inosservata.  Il marchio, di stagione in stagione, si è evoluto fino a proporre un total look urbano che gioca con le geometrie micro-macro e con l’iconica stampa caleidoscopio che, in un vortice di peonie, farfalle e rondini, crea pattern irreali per uno stile fusion tra Occidente e il paese del Sol Levante. Il DNA ironico di Maison About si diverte con le ripetizioni di panda all over su felpe e maglieria e strizza l’occhio alla buona sorte con le simboliche carpe e la felpa basic con stampa biscotto della fortuna che grida “You’re the lucky one”!  I colori, anch’essi in contrasto, giocano sulle opposizioni: accesi e brillanti tonalità del ciclamino e arancio si mescolano con i caldi cammello, verde bosco e burgundy. Grigio, carta da zucchero e piccole dosi di ottanio completano la palette.  Le texture sono preziose: seta, cashmere, crepe e lana del tessitore biellese Botto.  Le proporzioni, i colori e i tessuti incorniciano, come in una tela, un dipinto di un giardino proibito dalle evocazioni imperiali e il gusto poeticamente orientale. www.maisonaboutmilano.com  facebook

L’azienda presenta la sua prima collezione nel 2000 da un’idea di Giovanni Mazzeo, imprenditore salentino che si è affermato sul mercato del beachwear presentando un’interpretazione del costume da bagno giovane e romantica che non rinuncia ad una personalità spiccata.  Una linea che spazia nella fantasia e negli abbinamenti dalle tonalità forti grazie a una cascata di colori vitaminici …. Bikini a triangolo, a fascia oppure a coppa rigida, proposti in tanti modelli diversi, coordinati o da spezzare. L’azienda propone un prodotto “Made in Italy” elaborato su principi di qualità artigianali, sviluppato al 100% da un laboratorio di modellistica salentino, e prodotto da maestranze esperte con materiali di prima qualità allo scopo di essere confortevole e ineguagliabile nello stile. Un brand contemporaneo e accattivante: Gio Beachwear è sinonimo di raffinata delicatezza, pensato per  esaltare la bellezza femminile in tutte le sue mille sfaccettature. www.giobeachwear.it  facebook

Francesca e Francesco sono due fotografi con la passione per la moda, l'idea di creare borse è nata quasi per gioco ed adesso è diventata davvero una forte attività  grazie ai riscontri postivi di queste due collezioni...nel frattempo cercano sempre di migliorare soprattutto di stupire ancora. Il brand nasce con una linea minimal dai forti contrasti, borse tutte  realizzate interamente a mano in vera pelle made in Italy e tessuti ricercatissimi vintage, pochissimi pezzi per colore e a tiratura limitata. Colorate, comode e uniche, adatte ad ogni occasione. facebook

Una delicata miscela di classe e raffinatezza, dedicata ad una donna moderna, aggraziata e sensuale, una donna contemporanea che oltre allo stile è sempre di più attenta al comfort. Balconcini carioca, perizoma e body che mettono in risalto la silhouette si sviluppano in un morbido jersey melange in viscosa impreziosito da dettagli in raffinato pizzo nero; romantica, sensuale e assolutamente trendy la donna Bisbigli potrà passare alle trasparenze del tulle con preziosi pizzi intarsiati uniti ad impalpabili tulle che si alternano su balconcini, culotte e triangoli; grande ritorno del l body interamente trasparente e dal carattere sensuale, immancabili il nero e il camelia. Raffinatissima e di gusto minimal chic, una parte di collezione realizzata interamente in raso abbinata al pelleovo, si sviluppa in modellazioni molto confortevoli e nei colori neutri del nero e del panna, per passare alle morbide trasparenze del tulle che si abbinano ai raffinati pizzi bicolore, nelle varianti del bianco e nero e del rosso e del blu. Adatta alle feste, la serie in balza di pizzo e raso elasticizzato nella gamma del rosso natale e dell’intramontabile nero, sviluppa modelli sexy ed accattivanti con lace up e morbidi fiocchi sul retro del perizoma che amplifica la proposta con pezzi in pizzo stampato con fantasie di rose rosse su fondo nero, per soddisfare un gusto un po’ gipsy e sexy.  Micropois infine realizzati in morbida microfibra stampata che si fondono a pizzi coloratissimi e in leggero contrasto, rivolto alla donna che vuole stare comoda senza rinunciare ad essere sexy e che propone una palette di colori che varia dai grigi abbinati ai gialli e i ciliegia con i fucsia. www.bisbigli.com  facebook

Il Brand Iole Trombetta  nasce nel 2014, dall’idea della stilista romana Iole Trombetta classe 1990, diplomata nel 2012 presso l’Accademia Koefia di Roma. Dopo gli ottimi risultati di critica ottenuti in vari concorsi di moda, nel 2016 la stilista viene selezionata per partecipare al contest “Accademia della Moda” di Gianni Molaro, nel programma TV di Rai2 “DETTO FATTO”  condotto da Caterina Balivo. La caratteristica che contraddistingue  i capi di Alta Moda e prét a porter realizzati dalla stilista, è  la costante presenza di colori, tagli asimmetrici, ricami realizzati interamente a mano e tessuti diversi mixati insieme con un utilizzo complesso delle geometrie. Forza del brand : la creazione di capi d’artigianato Made in Italy, unici nel loro genere utilizzando tessuti e materiali della più alta qualità, arricchiti da ricami interamente realizzati a mano dalla stilista. facebook

Svolta fashion per il brand italiano Grisport, famoso per le scarpe sportive e trekking. Per l’autunno propone “Elite”, una collezione casual-chic dedicata alla donna che  comprende sneakers borchiate, tronchetti, mocassini e derby in vernice e pelle metallizzata realizzati con accorgimenti confort secondo il "dna" del brand. Forme ergonomiche, pelli morbide e para alta in gomma ammortizzante e realizzata con scanalature che assecondano il movimento naturale del piede, senza affaticarlo durante la camminata. www.grisport.it  facebook

A volte, il modo migliore per essere cacciatrice è fingere di essere la preda. Lascia che lui abbassi le difese e poi insinuati sotto la sua pelle. Seduci la mente e dopo, solo dopo, seducilo completamente. La nostra nuova collezione non vuole essere un mezzo di seduzione, ma è invece stata pensata per esaltare le vostre curve naturali, e farvi sentire sensuali e forti come non mai. Anche quest’ultima collezione fa coesistere le due anime di Nina and The Wolf. Tagli geometrici e laccetti sono accuratamente accostati a forme eleganti e retro’, pensate per mettere in risalto il fantastico pizzo italiano. La linea Sambuco, grazie al reggiseno foderato, è perfetta per essere utilizzata come outerwear, così come il top Bergamotto, semplicemente stupendo. I set di lingerie sono pensati per essere “mixed and matched” in modo da creare la vostra perfetta combinazione tra romantico e selvaggio. Il bellissimo pizzo Italiano è senza dubbio il protagonista della collezione: tutti i pezzi sono stati disegnati per farne risaltare al massimo il disegno. Il servizio fotografico racconta la storia di una donna-cacciatrice, consapevole della propria sensualità e del proprio lato selvaggio. Non ha paura di sedurre il proprio uomo: la cacciatrice in un gioco di voyerismo dove sa di essere spiata. Attraverso il vetro della macchina e la grandissima finestra o sbirciando dal buco di una serratura, è molto vicina ma mai abbastanza perché lui possa toccarla…per lo meno non ancora. Perché dopo tutto, provocarlo è la parte migliore. Ancora una volta, Nina and The Wolf vi sfida a sperimentare e giocare con il vostro look, in particolare con la lingerie: da mixare, sovrapporre ma soprattutto da mostrare per creare il proprio stile personale.
Nina and The Wolf nasce dall’idea di Gaia e Marta, due giovani ragazze che decidono di fondere l’originalità del design ispirato agli anni passati a Londra e l’eccellenza della produzione che contraddistingue il loro paese d’origine - l’Italia - dando a questo nuovissimo brand Svizzero un vibe veramente internazionale! Gaia ha la lingerie nel suo DNA in quanto è la terza generazione di donne nel mondo della lingerie della sua famiglia: e non potrebbe esserne più fiera! Dopo il Master in Management all’Università di Edimburgo ed aver lavorato per anni, nel campo del Marketing e PR, per alcuni dei migliori fashion brand emergenti a Londra, decide di tornare per dar vita al suo sogno: “Nina and The Wolf”. Marta decide di seguire la sua passione per la fotografia – passione ereditata dalla sua famiglia – e dopo aver conseguito una laurea in Design, parte per Londra per frequentare il Master in Fotografia all’Università di Westminister. In parallelo al suo lavoro di “Fine Art photographer”, Marta collabora con diversi fotografi di moda. Oggi, lavora a Milano come fotografa free-lance e le sue foto sono state pubblicate su The New York Times, Vogue.it e Grazia. Dal 2013 le sue foto sono all’asta da Sotheby’s. www.ninaandthewolf.com  facebook

Nata a Tolmezzo (8 settembre 1992) e cresciuta in una piccola realtà cittadina, Martina è affascinata dal mondo della moda fin da piccola. Il suo passatempo preferito era riempire intere pagine bianche di disegni. Crescendo, con l’aiuto di ago e filo, abiti e accessori prendevano vita quando Martina modellava gli scampoli di tessuti trovati per casa. Con il passare del tempo decide con estrema convinzione di intrapren­dere una formazione artistica che la indirizza verso uno studio e una sperimentazione creativa nel settore moda. Frequenta così il Liceo Artistico di Udine con indirizzo moda e costume, approfondendo le sue capacità tecniche e manuali grazie ai laboratori di tessitura e stampa. Si trasferisce quindi a Milano dove studia Fashion Design. Grazie alla full immersion presso l’Istituto Marangoni, Martina affina la sua passione per la modellistica, elaborando una personale tecnica di costruzione dei capi: le forme geometriche tracciate sulla stoffa acquistano volume una volta posizionate sul manichino. Durante il triennio di studi realizza diverse collezioni ed elabora progres­sivamente un suo stile: pulito, minimale e destrutturato. Non ultimo per importanza è il traguardo raggiunto nel febbraio 2014 che la vede presente con una sfilata di dodici uscite sulle passerelle della fashion week di Milano, come una dei quattro vincitori del concorso “Next Generation 2014” indetto da Camera Nazionale delle Moda. Ispirazione e stile personale coniugati ai corsi brevi di rinomate scuole quali il College Central Saint Martins di Londra completano il suo percor­so formativo ed artistico; allo stesso tempo non mancano le esperienze lavorative, Martina termina gli studi e presto collabora con diversi brand ed atelier.  Oggi può finalmente affermare di aver coronato il sogno più grande, quello di lanciare il suo marchio indirizzato ad una donna fresca, giovane e moderna che vuole estraniarsi dalle mode passeggere indossando capi riconoscibili che ne definiscono lo stile. www.martinacella.com  facebook

Il brand Pamela Fornari si rivolge ad una donna femminile ed elegante, ma al contempo fresca e attenta alle tendenze moda. Gli abiti, realizzati con le tecniche di Alta Sartoria, mirano ad essere indossati nelle occasioni più disparate: giorno, cocktail o sera. Pur mantenendo le peculiarità dell’Alta Moda, gli abiti di Pamela Fornari vestono una donna dalle esigenze reali e quotidiane, ma con uno stile sempre unico e riconoscibile. La Amish collection di Pamela Fornari prende ispirazione dagli “amish”, comunità religiosa stabilitasi in America nel Settecento, dedita alla famiglia e a tutti i valori che ne concernono. Il fascino di questa comunità dallo stile di vita semplice, retto ed essenziale, è reso negli abiti della collezione attraverso la semplicità delle forme e la discrezione dei colori, rigorosamente bianco e nero. Una collezione che come coloro a cui si ispira prende elementi dal passato, ma si colloca e si fonde perfettamente nel mondo attuale della moda.
Ph: Tiziano Toma
Ph: Tiziano Toma
Ph: Tiziano Toma site facebook

Tutte sull’attenti! La nuova collezione Donna FW 16/17 del brand Areonautica Militare ha carattere da vendere e coniuga sportswear e design contemporaneo. E’ una collezione giovane e grintosa dove tradizione e innovazione si fondono mantenendo le giuste proporzioni, una collezione pensata e realizzata per una donna forte e combattiva che affronta con grinta la giornata. www.aeronauticamilitare-collezioneprivata.it  facebook

Traendo spunto dalla tradizione orologiaia, principale guida e fonte di ispirazione, Watchmaker Milano la reinterpreta stilisticamente in versione matura e contemporanea traducendo il tutto in modelli di orologi dal singolare vintage style, eleganti ed accessibili. Nasce così il nuovo modello Bauscia Crono, laddove “bauscia” in dialetto milanese identifica una persona che si da delle arie, uno sbruffone, un egocentrico. Queste sono esattamente le caratteristiche del nuovo segnatempo di Watchmaker Milano, un crono dalla cassa in acciaio inossidabile 40 mm, cinturino in pelle con fori passanti, pulsanti crono a pompa e quadranti soleil per un connubio vincente di eleganza e stile. Miscellanea di essere ed apparire. Disponibile in 5 varianti di colore della pelle, dal nero al beige passando per il testa di moro, l’ocra ed il blu, il modello Bauscia Crono presenta in listino la possibilità di sostituire il più classico cinturino in pelle con cinturini colorati in Perlon, tessuto tecnico made in Italy perfetto per rendere contemporanei i segnatempo tipicamente retrò style di Watchmaker Milano. www.watchmakermilano.com  facebook

Un passato importante, una storia mutuata dalla profonda conoscenza del gioiello e delle esigenze di chi lo indossa. Questi i punti di partenza per KESIA Concept, nuova voce nell’ambito Contemporary Jewelry nata dalla volontà di dare un impulso innovativo a uno dei più storici ed esclusivi settori del lusso, rendendolo accessibile alle donne della nuova generazione. Fautrice di questa “rivoluzione” è Carla Morgantini Francisci, giovane fondatrice del marchio cresciuta tra le preziose creazioni realizzate da sua madre, Luana Francisci, per gli esponenti più in vista della scena italiana e internazionale.
“Questa prima collezione” spiega Carla “scaturisce in seguito a un’esperienza pluriennale nell’atelier di famiglia, all’interno dell’area marketing. Interfacciarmi con clienti molto diverse tra loro, mi ha permesso di scoprire quali fossero le esigenze delle mie coetanee e più in generale delle donne di oggi: cosmopolite ed affascinanti, alle prese con i ritmi esagerati delle grandi metropoli e alla ricerca di un complemento di stile attraverso il quale esprimere la propria personalità ”.
Una nuova interpretazione del gioiello che rielabora i codici estetici dell’alta gioielleria artigianale coniugandoli all’essenza versatile e stilistica dell’accessorio moda, grazie a un’inedita tecnologia brevettata che permette di applicare su ogni bracciale fino a 9 charms diversi. Il gioiello diventa così il complemento imprescindibile di ogni look - rinnovabile e adattabile a ogni occasione - da indossare come, dove e quando si vuole.  Linee moderne ed essenziali ispirate all’arte contemporanea, si alternano a pietre preziose dando vita a fulgide creazioni in argento 925 rodiato: anelli e bracciali personalizzabili e intercambiabili, impreziositi da diamanti, rubini, zaffiri e smeraldi e i charms, sigilli preziosi che richiamano inequivocabilmente i tratti dell’alta gioielleria :
Il cubo piramidale, reinterpretazione in chiave contemporanea dei centrali utilizzati nelle spille di inizio anni ‘80.
La marquise, caratteristico taglio di forma ovale con gli estremi a punta, alternativa ricercata alla più classica pietra rotonda.
Il cuore, simbolo universale da sempre utilizzato dalle più grandi maison di preziosi. L’elemento di personalizzazione, costante assoluta alla base del marchio, è enfatizzato da una ricca palette cromatica, che spazia dai toni brillanti e pieni del porpora, del blu, del rosa quarzo e del verde ai risoluti bianco e nero. www.kesiaconcept.com  facebook

4fashionlook su Facebook   4fashionlook su Instagram